28 Giugno 2024

L’Allianz Pazienza Cestistica San Severo è lieta di annunciare la firma di Ivan Mobio per la stagione 2024/25 di Serie B Nazionale. L’ex S. Bernardo Langhe Roero è il secondo innesto della rosa giallonera, il primo under.

IL CURRICULUM – Playmaker/guardia, nato nel 2004, alto 190 cm e del peso di 81 kg, originario di Brescia, inizia la sua carriera cestistica nella sua città natale dove raggiunge l’Under 19 Eccellenza nella stagione 2021-22. Durante quell’anno, viene anche integrato nella prima squadra, partecipando a sette partite di Serie A, totalizzando 12 punti e avendo l’opportunità di confrontarsi con tanti campioni per la formazione della sua crescita professionale e cestistica. Durante il periodo delle giovanili, ha ricevuto anche una convocazione come riserva nella nazionale Under 16. Nelle ultime due stagioni è entrato a far parte del Novipiù Campus/LRB, partecipando sia alla Serie B Interregionale che all’Under 19 Eccellenza.

LE DICHIARAZIONI DEL DS – “Ivan è un giocatore che ha scelto subito San Severo ed è stato felice di abbracciare questo progetto e condividere con noi l’esperienza, non vedendo l’ora di migliorarsi e giocare in un palazzetto glorioso come il nostro. È un ragazzo assolutamente interessante e lo si denota anche dall’esordio in Serie A con Brescia. È una combo guard dal grande talento atletico e in forte crescita, può ricoprire due ruoli ed è in linea con i principi che abbiamo in mente per la costruzione della squadra. A San Severo arriva il primo under della squadra, uno dei tanti ragazzi che, sebbene con poca esperienza, hanno come comune denominatore una caratteristica fondamentale: la fame.”

IL COMMENTO DEL COACH – “Mobio è una guardia atletica e talentuosa; un ragazzo dalle ottime capacità che è riuscito a mettersi in mostra, in Serie B Interregionale col Campus Piemonte e, in passato, nelle giovanili della Pallacanestro Brescia. Ha dimostrato di essere un ottimo difensore, sfruttando al massimo il suo atletismo per mettere in difficoltà gli avversari. La sua abilità nell’uno contro uno è notevole, così come la determinazione nell’attaccare il ferro con convinzione. Inoltre, non è raro vederlo inventarsi qualche spettacolare alley-oop, che non solo porta punti preziosi, ma rinvigorisce anche l’ambiente e dà una carica extra alla squadra e ai tifosi. Ovviamente, data la sua giovane età, ha ancora tanto da migliorare, ma la base su cui lavorare è buonissima”.

Benvenuto a casa tua, Ivan!

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

ULTIME NEWS