2018-PO-FI-G1-SanSevero-vs-Palestrina-04.jpgUn tour de force. I Neri sono pronti a tornare nell'arena per far rispettare la legge del PalaCastellana portando Palestrina a giocarsi il tutto per tutto al PalaIaia.

Il match di apertura della serie (foto: Antonio Giammetta) è stata una vera e propria battaglia agonistica, nel pieno rispetto di una finale playoff. Partita punto a punto, senza esclusione di colpi e palasport gremito in ogni ordine di posti, filo conduttore da ipotizzare anche per il prosieguo. San Severo e Palestrina sono squadre coriacee, si sa, ed allora la differenza dovranno farla i singoli, come è successo 48 ore fa.

Coach Salvemini sicuramente proverà a limitare la fisicità di Visnjic e le folate offensive di Alessandri, probabilmente puntando ancora sul maggiore atletismo dei suoi e su un roster più profondo, che ha sempre risposto "presente" a qualsiasi richiesta del tecnico abruzzese. Ma i Prenestini tenteranno l'imbucata per giocarsi il ticket per Montecatini sul parquet amico, cercando ancora di abbassare i ritmi, coinvolgendo i lunghi sia negli scarichi in post basso che nelle sponde per le conclusioni dalla distanza. Certo la Cestistica ha il suo uomo in più, quel popolo giallonero che si è unito nel "crediAmoci" come fosse l'elmo di Scipio e partita dopo partita è sempre più straripante.

Direzione di gara affidata a Giuseppe Balducci di Valvasone Arzene (PN) E Giovanni Roca di Avellino. Dunque appuntamento martedì alle ore 21.00 col chiodo fisso che.... Forse..... Chissà.... Succederà...

Umberto d'Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata