2018-PO-FI-G1-SanSevero-vs-Palestrina-04.jpgUn tour de force. I Neri sono pronti a tornare nell'arena per far rispettare la legge del PalaCastellana portando Palestrina a giocarsi il tutto per tutto al PalaIaia.

Il match di apertura della serie (foto: Antonio Giammetta) è stata una vera e propria battaglia agonistica, nel pieno rispetto di una finale playoff. Partita punto a punto, senza esclusione di colpi e palasport gremito in ogni ordine di posti, filo conduttore da ipotizzare anche per il prosieguo. San Severo e Palestrina sono squadre coriacee, si sa, ed allora la differenza dovranno farla i singoli, come è successo 48 ore fa.

Coach Salvemini sicuramente proverà a limitare la fisicità di Visnjic e le folate offensive di Alessandri, probabilmente puntando ancora sul maggiore atletismo dei suoi e su un roster più profondo, che ha sempre risposto "presente" a qualsiasi richiesta del tecnico abruzzese. Ma i Prenestini tenteranno l'imbucata per giocarsi il ticket per Montecatini sul parquet amico, cercando ancora di abbassare i ritmi, coinvolgendo i lunghi sia negli scarichi in post basso che nelle sponde per le conclusioni dalla distanza. Certo la Cestistica ha il suo uomo in più, quel popolo giallonero che si è unito nel "crediAmoci" come fosse l'elmo di Scipio e partita dopo partita è sempre più straripante.

Direzione di gara affidata a Giuseppe Balducci di Valvasone Arzene (PN) E Giovanni Roca di Avellino. Dunque appuntamento martedì alle ore 21.00 col chiodo fisso che.... Forse..... Chissà.... Succederà...

Umberto d'Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

acapt 300x100giarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata