2018-SanSevero-vs-PSE-01.jpg

Terzo stop stagionale per la Allianz Pazienza Cestistica San Severo che in terra marchigiana cede il passo alla Malloni Porto Sant'Elpidio Basket 1953. Sconfitta che comunque non pregiudica il cammino dei gialloneri, ancora saldamente in vetta alla classifica del girone C.

Nonostante le condizioni meteo avverse, la capolista è seguita dai soliti numerosi fedelissimi. L'accoglienza a Porto Sant'Elpidio è delle migliori, con le due tifoserie organizzate che si son incontrate dal primo pomeriggio per consolidare il loro gemellaggio. Padroni di casa al gran completo, mentre la Allianz Pazienza per precauzione non rischia il nuovo arrivo Babilodze.

La cronaca: il primo canestro dell'incontro è per mano di San Severo che punisce la difesa elpidiense con Rezzano dalla lunga. I locali rispondono immediatamente con Maggiotto e Cernivani, con il punteggio dopo un solo minuto è già sul 5-2. Il primo vantaggio importante per i biancoblu, trascinati ancora da un ispiratissimo Maggiotto (per lui già doppia cifra), è sul 15-9, dopo 5'. Vantaggio che aumenta inesorabile grazie al tiro dalla lunga dei locali (6/8 da tre al suono della prima sirena) che, con Lovatti e Zanotti, segnano il 25-14 a poco più di 1' dalla fine della prima frazione, con coach Salvemini costretto a chiamare la prima sospensione del match. Un primo quarto sottotono per i Neri, che si chiude con il canestro di Rezzano da sotto, a segnare il 28-16.

Il secondo quarto si apre con la marcature di Di Donato e Bottioni in penetrazione, che permettono a San Severo di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio. Il buon momento dauno continua e, sul canestro di Smorto (30-24 al 12esimo) Domizioli richiama i suoi in panca per provare a bloccare l'offensiva ospite. Timeout che fa bene a Porto Sant'Elpidio, che con Navarini e Romani piazzano un immediato 6-0 di contro-break (36-28 dopo 14'). Cernivani ed il tiro da fuori fanno male alla capolista, che torna sotto nel punteggio oltre la doppia cifra (41-29 a 3' dal riposo lungo). Il canestro di Ventrone (50-38) manda le due squadre al riposo lungo. Il canestro di Ventrone (50-38) manda le due squadre al riposo lungo. Gara che fino a questo momento ha visto una insolita San Severo subire troppo gli esterni biancoblu ed il loro tiro pesante con 9 triple su 15 tentativi.

Al rientro sui legni entrambe le squadre faticano a concretizzare e sbagliano tantissimo. Il punteggio si muove con il 2/4 di Di Donato (che giganteggia sotto le plance): dopo 22' il punteggio è sul 50-40. I locali si affidano ancora al tiro dalla lunga e prima Romani, poi Piccone portano nuovamente il vantaggio oltre la doppia cifra (58-46 al 25esimo). San severo è in bambola e Porto Sant'Elpidio ne approfitta, allungando anche sul +16 (al 26'). La terza frazione, chiusasi sul 71-57, va sulla falsa riga delle altre precedenti, con i soli Rezzano ed un monumentale Di Donato a provare a bloccare la formazione locale, ancora spietata e precisissima al tiro (abbondantemente oltre il 50% in ogni parte del campo).

Il quarto ed ultimo periodo si apre con una tripla da oltre 7 metri di Di Donato, che prova a suonare la carica ai suoi e dà il via ad un mini-break di 9-2 che costringe alla sospensione i locali (74-65 al 33esimo). San Severo non riesce però ad approfittare del peggior momento dei padroni di casa, rientrando solo sul -7, con Maggiotto che riporta oltre la doppia cifra di vantaggio i suoi (80-70 a 3' dalla fine). La Cestistica prova a dare l'ultimo colpo di coda con due canestri in contropiede di Ciribeni e Smorto, ed accorcia sull'80-74 a 2' dalla fine. La rimonta però non si concretizza e la gara finisce sul punteggio di 86-80. San Severo ci ha provato fino alla fine, ma evidentemente lo scarto accumulato nei primi 30', è stato troppo ampio da recuperare.

Il prossimo impegno per la Allianz Pazienza San Severo sarà venerdì 2 Marzo alle ore 18.30 al PalaGuerrieri di Fabriano, quando i Neri di coach Salvemini debutteranno in Coppa Italia con la Fiorentina Basket.

Ricordiamo infine che la partita tra la Malloni Porto Sant'Elpidio Basket 1953 e la Allianz Pazienza San Severo sarà trasmessa domani 26 febbraio alle ore 21 in differita su 99TV, canale 99 del digitale terrestre.

Il tabellino

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio - Allianz Pazienza Cestistica San Severo 86-80 (28-16, 22-22, 21-19, 15-23)

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio: Andrea Maggiotto 22 (4/8, 2/5), Simone Zanotti 15 (4/8, 1/3), Mirko Romani 11 (3/3, 1/2), Stefano Cernivani 10 (2/3, 2/3), Fabio Lovatti 9 (0/1, 3/5), Fabrizio Piccone 9 (0/1, 2/5), Alberto Navarini 5 (1/1, 1/2), Elia Bravi 3 (0/0, 1/1), Diego Torresi 2 (1/2, 0/1), Francesco Cinalli 0 (0/0, 0/0), Nicola Rosettani 0 (0/0, 0/0), Niccolò Balilli 0 (0/0, 0/0) - Coach: Massimiliano Domizioli

Tiri liberi: 17 / 22 - Rimbalzi: 31 5 + 26 (Simone Zanotti 8) - Assist: 18 (Fabio Lovatti 6)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Emidio Di Donato 25 (4/5, 2/4), Massimo Rezzano 19 (5/9, 2/8), Leonardo Ciribeni 11 (4/6, 1/4), Antonio Dabrizio Smorto 9 (3/6, 1/1), Riccardo Bottioni 7 (3/5, 0/0), Riccardo Malagoli 4 (2/4, 0/2), Ivan Scarponi 3 (0/1, 1/8), Vincenzo Ventrone 2 (1/1, 0/1), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0), Levan Babilodze 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 15 / 27 - Rimbalzi: 34 14 + 20 (Emidio Di Donato 17) - Assist: 9 (Riccardo Bottioni 3)

Mario Caposiena
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata