2018-SanSevero-vs-Giulianova-01.jpgIn un turno di campionato apparentemente agevole per la capolista, impegnata in casa contro una Giulianova che, da ormai troppo tempo, stenta a trovare la giusta forma e la continuità nel gioco e risultati, il match si dimostra più complicato del solito, con i giallorossi apparsi in gran spolvero, per oltre 30' di gioco e per larghi tratti anche in discreto vantaggio, trascinata da un super Antonello Ricci, autore di 23pt. La superiorità sanseverese si palesa negli ultimi minuti, in quelli che contano insomma. Tra le fila giallonere spiccano Scarponi, che bombarda dalla lunga (7/13) e Di Donato, già in doppia doppia a metà partita (chiuderà con 19pt e 15r.).

La cronaca: primo possesso e primo canestro di marca giallonera firmato Scarponi, che piazza la sua prima bomba ripetendosi pochi secondi dopo. Dall'altra parte l'ex indimenticato Ricci, accolto da una ovazione pazzesca dal numeroso pubblico presente, che insieme a Bastone sblocca il punteggio per i suoi, portando la propria squadra sul 6-5 dopo poco più di 3'. Entrambi gli attacchi sembrano ispirati e la partita si accende con i canestri di Rezzano e Di Donato da sotto e, successivamente, è ancora Ricci a punire la difesa giallonera, costringendo coach Salvemini a chiamare il primo timeout dell'incontro quando il tabellone recita 15-13. I "Neri" mantengono costante il vantaggio con Di Donato e capitan Ciribeni nonostante la mano rovente di Ricci (19-16 all'ottavo). L'ultima parte del periodo vede entrambe le squadre avere qualche conto in sospeso col canestro: il punteggio si smuove con il solo canestro di Tomasello a 20'' dal termine del quarto (19-21).

La seconda frazione si apre con i liberi di Ventrone (1/2) ed un botta e risposta tra Tomasello e Di Donato (22-23 al 12esimo). La Allianz Pazienza palesa le prime difficoltà in questa prima metà del quarto, cadendo sotto i colpi di Ricci e Criconia, con Salvemini obbligato a richiamare i suoi in panca. Al rientro sul parquet, Giulianova prova ad allungare il divario con Bastone e Ricci (24-33 al 16esimo), ma Scarponi scalda la mano e con due bombe di fila riporta i Neri ad un solo punto dal vantaggio, raggiunto con un bellissimo gioco da tre punti da Di Donato (35-35 al 19'). Il quarto si chiude con i canestri di Ricci e Bottioni, mentre il tabellone recita 37-39.

Ad inizio terzo quarto la solfa sembra essere la stessa: le squadre faticano a realizzare e la retina si muove dopo quasi tre minuti di gioco con Bastone che segna 1/2 dalla lunetta e poi con Scarponi e Di Donato che riportano i "Neri" sul vantaggio (41-40 al 24esimo). Gli ospiti approfittano del momento di "stasi" e continuano a macinare gioco con Bastone e Ricci, che migliora il suo già ottimo tabellino personale (al minuto 27 il tabellone recita 43-47). La solidità e le convinzioni odierne per Giulianova cominciano a vacillare, con l'Allianz Pazienza che torna a realizzare con il libero di Smorto e i canestri di Ciribeni e Di Donato. La frazione si chiude sul 52-49.

Le squadre aprono il quarto ed ultimo periodo carburando e segnando (62-56 al 34'). Scarponi decide di togliere le castagne dal fuoco con due siluri dalla lunga distanza e, coadiuvato da Ciribeni e Smorto, porta la propria squadra sul +12 costringendo coach Tisato a chiamare timeout (69-57 al 36esimo). Il rientro sul parquet fa male agli ospiti che subiscono un pesante parziale di 6-0 grazie ai tiri dalla lunga, ancora con Scarponi e Rezzano (75-58 dopo 39'). A risultato ormai scritto, Salvemini getta nella mischia il giovanissimo Magnolia, Iannelli e Coppola (questi ultimi due segneranno poi l'81-63 finale).

Il prossimo turno di campionato, in programma per domenica 25 Febbraio alle ore 18.00, vedrà i Neri impegnati in terra marchigiana: ad ospitare la capolista sarà il Basket Porto Sant'Elpidio.

Ricordiamo inoltre che la partita tra la Allianz Pazienza San Severo e il Giulianova Basket 86 sarà trasmessa domani 19 febbraio alle ore 21 in differita esclusiva su 99TV, canale 99 del digitale terrestre.

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Giulianova Basket 85 81-63 (19-21, 18-18, 15-10, 29-14)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Ivan Scarponi 23 (1/3, 7/13), Emidio Di Donato 19 (8/9, 0/2), Leonardo Ciribeni 16 (5/8, 1/2), Massimo Rezzano 6 (1/2, 1/5), Antonio Fabrizio Smorto 6 (1/3, 1/3), Riccardo Bottioni 4 (2/4, 0/1), Giuseppe Iannelli 3 (1/1, 0/0), Luigi Coppola 3 (1/1, 0/0), Vincenzo Ventrone 1 (0/2, 0/0), Riccardo Malagoli 0 (0/1, 0/1), Alessio Attilio Magnolia 0 (0/0, 0/0), Vittorio Mecci 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 11 / 17 - Rimbalzi: 35 6 + 29 (Emidio Di Donato 15) - Assist: 24 (Antonio Fabrizio Smorto, Riccardo Bottioni 8)

Giulianova Basket 85: Antonello Ricci 23 (4/7, 4/8), Nicola Bastone 14 (5/6, 0/6), Jacopo Preti 10 (0/3, 2/6), Andrea Locci 6 (3/3, 0/0), Daniele Tomasello 4 (2/10, 0/0), Martino Criconia 3 (0/0, 1/5), Giorgio Zacchigna 3 (0/0, 1/1), Giuseppe Sacripante 0 (0/1, 0/2), Simone Sofia 0 (0/0, 0/0), Federico Malatesta 0 (0/1, 0/0), Danilo Gallerini 0 (0/0, 0/0), Alessandro Banchi 0 (0/0, 0/0) - Coach: Davide Tisato

Tiri liberi: 11 / 16 - Rimbalzi: 27 6 + 21 (Antonello Ricci, Daniele Tomasello 6) - Assist: 16 (Antonello Ricci 7)

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata