20160207 121726Settimana davvero intensa e proficua quella appena passata per la la Cestistica Città di San Severo.
Giovedi scorso dirigenti e allenatori del settore giovanile si sono recati presso l'Istituto scolastico "Edmondo De Amicis" per invitare alunni e genitori ad assistere alla partita casalinga con i cugini pugliesi del Mola Basket. 
"Abbiamo riattivato una buona prassi degli anni passati - commenta Franco Crudele, responsabile del settore giovanile - con l'obiettivo di far conoscere il basket a tanti ragazzi e di avvicinare, o riavvicinare, i loro genitori; il risultato è andato ben oltre le più rosee aspettative, poichè sono sutati utilizzati quasi tutti i centocinquata coupon consegnati".

"Il successo ottenuto - continua Nicolas Panizza, capo allenatore delle giovanili - ci ha motivati a continuare su questa strada; abbiamo già previsto la visita in altre scuole della città; ci piace l'idea che la Cestistica torni a scuola, perchè il basket favorisce la socializzazione e l'apprendimento delle regole".
Domenica mattina la società e tutti i giocatori, dopo l'allenamento di rifinitura, si sono recati nella "Parrocchia della Madonna della Libera" per consegnare la seconda coppia di canesti, nell'ambito dell'iniziativa "Un Canestro in ogni Parrocchia".

I due canestri sono stati posizionati in quello stesso cortile dove, sotto i vecchi canestri, alcuni ricordano ancora la presenza di un ragazzone che abitava dietro l'angolo e che si stava appassionando al Basket. Un "certo" Walter Magnifico. 
Il parroco don Giovanni Pistillo, per ringraziare la società, in occasione della Festa di Santa Dorotea ha benedetto i canesti e "chi li ha regalati - ha detto - ma in particolare benedico tutti quelli che li useranno: i nostri ragazzi".

L'onore del primo tiro è toccato a capitan Ivan Scarponi, che poi ha lasciato spazio ai tanti bambini e bambine presenti.

Il dirigente Renato Romagnoli ha distribuito altri cinquanta inviti per la partita del pomeriggio e il Presidente Amerigo Ciavarella ha sottolineato che "la Cestistica non è solo la prima squadra o la società e i suoi sostenitori; il basket, che trova nella Cestistica la sua massima espressione provinciale, è un patrimonio cinquantennale della città, che va festeggiato e reso ancora più sentito".
La settimana si è conclusa con la partita Allianz Cestistica vs Geofarma Mola di Bari, valevole per la ventesima giornata del campionato si serie B.

Una cornice di pubblico degna delle grandi occasioni, nonostante la partita testa-coda, ha invaso il PalaCastellana. La festante presenza di tantissimi ragazzi ha permesso, a fine partita, di festeggiare la sedicesima vittoria consecutiva e la conferma del primo posto in solitaria.
L'augurio che tutti ci facciamo è che questo clima rimanga vivo il più a lungo possibile e che serva per consolidare questa ritrovata passione per il più bello degli sport.

San Severo, 10 Febbario 2016

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata