Non potevano e non dovevano illudere i sei punti di divario in classifica a favore della Allianz Pazienza Cestistica San Severo. La Bcc Vasto, tra le mura amiche aveva già sconfitto squadre illustri, del calibro di Pescara e Senigallia. Ancor di più, i biancorossi avevano voglia di vendicare la sconfitta di domenica scorsa, subita da Ortona.

Gli uomini di coach Piero Coen, davanti ad oltre duecento tifosi provenienti da San Severo, hanno avuto la forza di superare un durissimo ostacolo e conquistare la quarta vittoria consecutiva. La sesta totale della stagione.

SVEGLIATIPrima del salto a due, i giocatori di San Severo e Vasto si sono uniti nella esposizione dello striscione “Svegliati San Severo”. La società del presidente Amerigo Ciavarella ha aderito all’iniziativa organizzata dall’Epicentro Giovanile, diretto da don Nico d’Amicis. La dirigenza vastese ha immediatamente accolto l’invito a condividere il messaggio. Segno di grande sensibilità, che lo sport deve offrire sempre.

Inizio di gara con una tripla “griffata” da Antonello Ricci, non un semplice ex di turno ma vastese doc, molto amato dai suoi concittadini.

Ciribeni guida il primo allungo (4 – 9 al 4’) mentre Vasto non riesce a superare la difesa della Allianz (6 – 13 al 6’). Nella seconda parte della frazione è la Allianz a perdere la via del canestro. Vasto ne approfitta e, con la tripla sulla sirena di Jovancic, chiude il quarto con soli due punti di svantaggio.

Nella seconda frazione si viaggia sulla sostanziale parità (22 -23 al 14’), rotto da un parziale micidiale di Jovancic e compagni (35 – 28 al 18’). Cena e Marmugi bersagliano dalla lunga distanza (37 – 35 al 19’) e Ricci segna il canestro della parità a metà partita.

ULTRASLa Allianz riprende a bersagliare con Cena ma Vasto ribatte colpo su colpo (44 pari al 23’). Quando la Allianz chiude le maglie difensive il vantaggio è assicurato (46 – 52 al 27’), ancora con Cena e Scarponi. Anche Vasto alza l’intensità difensiva, pur gravandosi di falli, e ricuce ancora il divario (55 – 56 al 19’). Nel finale, la Allianz allunga ancora con la precisione dalla lunetta.

Nel quarto finale Dimarco alza i ritmi (55 – 63 al 32’) ma Jovancic e Grassi tengono ancora la Bcc in partita (65 – 69 al 27’). All’ultimo giro di lancette Ciribeni segna la tripla (69 – 74), con cui annuncia i titoli di coda al PalaBcc. Proprio l'ex esterno di Montegranaro è risultato il migliore in campo, con 25 di valutazione.

Applausi a fine partita per vincitori e vinti. Una bella serata di sport, all’insegna della squisita ospitalità dei dirigenti vastesi e della sportività dei tifosi abruzzesi.

Delle tre coinquiline del terzo posto, Monteroni perde in casa (61 – 78 con Pescara) mentre Campli si aggiudica lo scontro diretto a Ortona (67 – 79). Ora la Allianz condivide l’ultimo gradino del podio solo con i farnesi.

Il tabellino

BCC VASTO - ALLIANZ SAN SEVERO 69 - 77

Bcc Vasto: Grassi 11, Dipierro, Di Tizio 14, Ierbs, Jovancic 22, Casettari 7, Pace, Brighi 11, Cordici 4, Cicchini n.e. All. Luise.

Allianz San Severo: Marmugi 3, Vitanostra n.e., Ricci 8, Coppola n.e., Cena 12, Quarisa 4, Scarponi 8, Ciribeni 21, Dimarco 11, Ikangi 10. All. Coen.

Arbitri: Luca Santilli di Recanati e Marco Vittori di Castorano.

Parziali: 16 – 18; 39 – 39; 55 – 60; 69 -77

Si ringrazia per le foto Antonio Giammetta

San Severo, 15 Novembre 2015

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata