Condoglianze alla famiglia Pazienza

Condoglianze alla famiglia Pazienza

La presidenza, i dirigenti e collaboratori, tutto lo staff tecnico e i giocatori, l'intero popolo GialloNero si stringono attorno ad Antonio, Olga, Vittorio e a tutta la famiglia Pazienza ed...

Allianz Pazienza San Severo, domani il saluto alla squadra

Allianz Pazienza San Severo, domani il saluto alla squadra

L’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo invita tutti i tifosi e simpatizzanti domani, Venerdì 15 Giugno, ore 20.30 al Pala"Falcone & Borsellino" per salutare i nostri beniamini, la...

Progetto Cestistica, è tempo di bilanci

Progetto Cestistica, è tempo di bilanci

Che fine settimana memorabile! Abbiamo respirato basket a pieni polmoni nella salmastra cornice del CUS Bari: le nostre finaliste Under 13, 15 e 16 hanno onorato gli Dei del Basket e lenito il...

Grazie Giorgio!

Grazie Giorgio!

Giorgio, hai sempre speso nel corso di questa lunga stagione, volata in un baleno a suon di vittorie, parole d'affetto nei confronti dei tuoi ragazzi, del tuo staff, della società e, ultimo ma non...

  • Condoglianze alla famiglia Pazienza

    Condoglianze alla famiglia Pazienza

    Lunedì, 18 Giugno 2018
  • Allianz Pazienza San Severo, domani il saluto alla squadra

    Allianz Pazienza San Severo, domani il saluto alla squadra

    Giovedì, 14 Giugno 2018
  • Progetto Cestistica, è tempo di bilanci

    Progetto Cestistica, è tempo di bilanci

    Mercoledì, 13 Giugno 2018
  • Grazie Giorgio!

    Grazie Giorgio!

    Martedì, 12 Giugno 2018

Abbiamo voluto cominciare il 2018 con una intervista che facesse conoscere più da vicino il Presidente dell'Allianz Cestistica Città di San Severo Amerigo Ciavarella. Gli abbiamo chiesto di...

Leggi tutto...

GIRONE A Omegna chiude meritatamente la propria regular season in prima posizione, dove c’è stata fin dalla prima giornata. Piemontesi che, dopo aver vinto la Coppa Italia, son sembrati un...

Leggi tutto...

Giorgio, hai sempre speso nel corso di questa lunga stagione, volata in un baleno a suon di vittorie, parole d'affetto nei confronti dei tuoi ragazzi, del tuo staff, della società e, ultimo ma...

Leggi tutto...

photogallery

videogallery

photogallery

Quarisa vs bisceglie playoffLa Allianz Pazienza Assicurazioni Cestistica Città di San Severo porta a casa il primo match del quarti di finale dei play off per la promozione in serie A2.

Sui legni del PalaCastellana la formazione di coach Piero Coen sconfigge l'Ambrosia Bisceglie per 59 - 49, al termine di una partita a larghi tratti poco gradevole dal punto di vista tecnico e tattico.

Hanno prevalso agonismo e tensione, classici ingredienti di una gara di playoff e, soprattutto, di un derby.

I sanseveresi hanno tutto da perdere mentre i cugini biscegliesi possono scendere in campo con la spensieratezza di chi può solo guadagnarci.

L'avvio di gara è proprio lo specchio del diverso approccio psicologico al salto a due. Bisceglie segna e San Severo pasticcia (0 - 6 al 2'). Ikangi spende il suo secondo fallo personale su Stella ed entrambi escono dal campo. Il primo per decisione di coach Coen, il secondo per il dolore alla coscia sinistra e, praticamente, non farà più rientro in campo.

E' Quarisa a firmare il canestro del primo vantaggio giallonero (9 - 8 al 7'). I padroni di casa sembrano meno impacciati in fase offensiva, grazie proprio alle conclusioni del lungo veneziano.

Nel secondo quarto si continua a segnare poco (17 - 15 al 13'), con errori offensivi, spesso gratutiti, senza alcun merito delle difese.

Ricci e l'ex Cena provano a suonare la carica (24 - 15 al 14'), coach Fantozzi chiama timeout e Bisceglie ricuce lo strappo (24 - 23 al 17'). 

Prima del riposo lungo è ancora la Allianz a piazzare un minibreak per il +7.

Al rientro dagli spogliatoi i "neri" provano a dare un colpo decisivo al match (37 - 26 al 23'). L'Ambrosia prova a rispondere con Drigo e Torresi ma il vantaggio resta sempre ancorato sulla doppia cifra (42 - 30 al 25'), fino al massimo divario sulla terza sirena (47 - 33).

Nel quarto finale si inceppa l'attacco sanseverese e Bisceglie ne approfitta (47 - 41 al 36').

Quando Marmugi mette la tripla del primo canestro della Allianz il pubblico del PalaCastellana esplode e si libera della paura di un finale a rischio.

Bisceglie continua a crederci fino in fondo ma Marmugi e Dimarco scrivono i titoli di coda.

Ancora una volta la palma di migliore in campo va ad Andrea Quarisa, autore di 19 punti e 17 rimbalzi (in doppia doppia già al termine del primo tempo), per una valutazione complessiva di 39. 

Garadue andrà in scena mercoledi 4 Maggio al PalaDolmen di Bisceglie, con salto a due alle ore 20,45. E' previsto il consueto esodo giallonero, con almeno duecento supporter al seguito della squadra di coach Coen.

In caso di vittoria la Allianz accederebbe al secondo turno (con sfida alla vincente tra Campli e Pescara), in caso di sconfitta, sabato 7 Maggio (ore 21,15) si tornerebbe al PalaCastellana per la "bella".

Il tabellino

Allianz Pazienza San Severo - Ambrosia Bisceglie 59-49 (16-12, 14-11, 17-10, 12-16)
Allianz Pazienza San Severo: Luca Marmugi 12 (0/3, 4/7), Antonello Ricci 2 (0/1 da tre), Enzo Cena 3 (0/3, 1/2), Andrea Quarisa 19 (6/8 da due), Ivan Scarponi 8 (1/3, 2/7), Leonardo Ciribeni 6 (3/5, 0/2), Matias Dimarco 9 (1/6, 1/6), Iris Ikangi N.E.: Giovanni Romano, Davide Varrone. All. Coen.
Tiri Liberi: 13/17 – Rimbalzi: 35 27+8 (Andrea Quarisa 17) – Assist: 14 (Matias Dimarco 8)
Ambrosia Bisceglie: Mauro Torresi 16 (3/6, 3/6), Andrea Chiriatti, Gianmarco Leggio 11 (1/3, 3/4), Mathias Drigo 7 (2/4, 0/2), Mauro Stella 3 (1/1 da due), Matteo Cercolani, Alessandro Cecchetti 2 (1/5 da due), Giovanni Gambarota 10 (2/4, 2/3) N.E.: Antonio Falcone, Giacomo Ricchiuti. All. Fantozzi.
Tiri Liberi: 5/6 – Rimbalzi: 32 30+2 (Mathias Drigo 11) – Assist: 11 (Matteo Cercolani 5)

San Severo, 1 Maggio 2016

rotice 300x100enoagrimm

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.