È un foggiano, Matteo La Torre - Presidente del gruppo Euronics con punti vendita in 5 regioni (Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise e Marche) – eppure parla (ed agisce) come un sanseverese. Lo abbiamo incontrato per scambiare due chiacchere e capire meglio come e perché è nato il sodalizio con la Cestistica.

Foggia, si sa, vive di calcio. Eppure lei, oltre a sostenere economicamente i ‘Satanelli’, ha sposato il progetto giallonero. Perché?

“Parto da una considerazione molto semplice: la nostra Capitanata ha un grosso potenziale grazie ad aziende importanti in vari settori. Eppure, non si sa per quale assurdo motivo, si tende sempre a tenerlo nascosto perché a prevalere è la cronaca nera. Bisogna invertire questa rotta! Bisogna parlarne e metterle in risalto quanto più possibile. La Cestistica ad esempio è il nostro orgoglio! Grazie ai gialloneri, siamo conosciuti in tutta Italia. Oltre ad essere un piacere, è un dovere sostenerla!”

E lei, coltiva questa passione per la nostra squadra ormai da anni…

“Sì, sono oramai trascorsi oltre tre anni da quando sono entrato in punta di piedi in questa società, in qualità di sponsor, che si è sempre contraddistinta per stabilità e persone serie... e piano piano mi sono lasciato condizionare, ovviamente positivamente. Quando il Presidente Amerigo Ciavarella e tutta la dirigenza mi hanno esposto il loro progetto, non ho esitato nemmeno un istante: Euronics doveva fare la sua parte. Investire grandi somme è sempre un rischio, ma è una scelta ponderata con un ritorno pubblicitario importante. Una scelta che, a distanza di anni, rifarei”.

Quindi, si può sempre contare su Euronics?

“Certamente. Con le difficoltà che contraddistinguono l’economia mondiale noi, come avete potuto vedere, siamo stati e saremo sempre disponibili. Nonostante tutto è doveroso far rinascere la nostra Capitanata. La dirigenza è composta da imprenditori e professionisti moralmente seri e qualificati, con le quali si può costruire qualcosa di importante per la Cestistica San Severo. Persone affidabili sulle quali si può sempre contare. Oltre a loro, nella storia della Cestistica ci sono anche i tifosi attaccatissimi alla squadra e che non hanno mai fatto mancare il loro supporto, nemmeno nei momenti difficili. Alla nostra tifoseria, un plauso ed un ringraziamento doveroso”.

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Accedi al tuo account