Con l’hashtag #ioarbitro la Federazione Italiana Pallacanestro ha lanciato su tutto il territorio nazionale una campagna di reclutamento per arbitri ed ufficiali di campo, a cui la provincia di Foggia ha risposto in modo positivo e massiccio. La Cestistica San Severo e la Progetto Cestistica sono state liete di supportare il comitato CIA provinciale nell’organizzazione e nello svolgimento dei rispettivi corsi mettendo a disposizione la sala riunioni della Allianz Pazienza per le lezioni teoriche e il campo del Pala Castellana per le sedute pratiche.

Per gli arbitri, il corso è stato tenuto dagli istruttori provinciali Giovanni Alfonso e Marco di Pietro, che, coadiuvati dall’ex arbitro nazionale, il sanseverese Paolo Pesante, hanno illustrato agli aspiranti fischietti tutte le nozioni necessarie per poter affrontare la direzione di una gara, dal regolamento tecnico alla meccanica, dal regolamento esecutivo alle interpretazioni FIBA. “ Siamo particolarmente soddisfatti – afferma Giovanni Alfonso – per le numerose adesioni pervenute, oltre 20 ragazzi e ragazze provenienti da tutto il territorio provinciale, a riprova che il movimento cestistico foggiano è sempre vivo e attivo.  A fare da chioccia a nuovi arbitri saranno i giovanissimi Gianpio Mossuto e Mario Caposiena, recentemente inseriti nelle liste di serie C, e Vittorio Spallone, neo promosso in serie D.   

Altrettanto numerosi sono i partecipanti al corso per Ufficiali di Campo che, sotto la guida attenta e preparata della istruttrice e UDC nazionale Giusy Rendinelli, si sono cimentati con referti di gara e cronometro. “Da sempre, nel panorama nazionale, la provincia di Foggia è stata fervida fucina di ufficiali di campo – afferma l’istruttrice – e la massiccia presenza di future “maglie azzurre” non può che confermare il dato storico. L’obiettivo principale è fornire loro tutte le competenze teorico – pratiche per gestire con serenità una partita ufficiale; difatti affiancheremo ai neofiti, soprattutto nelle prime “uscite al tavolo”, colleghi con maggiore esperienza. Infine, un ringraziamento alla Cestistica San Severo per la disponibilità e la sensibilità dimostrata nei confronti del mondo arbitrale”.

"L’augurio che ci sentiamo di fare ai futuri componenti della 'squadra CIA' è che continuino ad essere innamorati del basket e che credano sempre in quello che fanno" ha dichiarato il vicepresidente della Progetto Cestistica Salvatore Lanzone - solo così ci sarà la possibilità di proseguire quanto di buono lasciato dai vari Paolo, Nicola, Antonio, Alessia, Ivana, Margherita, Angela e tanti altri che, partendo dalla nostra provincia, si sono avvicendati sui parquet di mezza Italia, spinti dalla comune passione per la palla a spicchi".

Buoni fischi!

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.