Il Sindaco Miglio: “A Montecatini amarezza e delusione per il risultato, ma dalle sconfitte germoglia il seme della vittoria. Grazie alla Cestistica San Severo per le emozioni che ha regalato”. 

Si è conclusa nella maniera più amara possibile la pur splendida cavalcata stagionale della Cestistica Città San Severo targata Allianz Pazienza che ieri sera sul parquet di Montecatini, nella partita decisiva per la promozione in serie A, si è arresa al Pescara.

Sono stato due giorni a Montecatini - dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio - per vivere quest’avventura emozionante accanto alla società, ai tifosi, allo staff ed ai giocatori. Purtroppo per il secondo anno consecutivo ci siamo fermati sul più bello, a pochi passi da un traguardo storico e prestigioso allo stesso tempo. Lo sport è questo, bisogna accettarne i verdetti, nel bene come nel male: oggi più che mai mi sento orgoglioso di essere sanseverese e di essere stato così vicino alla Cestistica San Severo anche in questa fase del campionato. Al Presidente Amerigo Ciavarella ed a tutti i suoi dirigenti voglio indirizzare il più caloroso ringraziamento di tutta la città che ha seguito con passione e trepidazione l’intero anno come non mai: grazie presidente, grazie di cuore per le emozioni che ci avete regalato, per la passione, la competenza, gli sforzi economici ed il sacrificio di tempo sottratto ai vostri affetti ed al vostro lavoro che ci ha permesso di giungere sino a Montecatini. E’ mancata la promozione, ma questa cavalcata resterà per sempre nei nostri cuori e rappresenta l’ideale punto di partenza per il futuro: oggi è comprensibile, anzi è assolutamente opportuno il sentimento di amarezza per il mancato accesso alla serie superiore, ma la vostra società, il vostro gruppo dirigenziale con quella che è la squadra di tutti i sanseveresi, la nostra Cestistica, deve ripartire più forte che mai. Ove dovesse arrivare nelle prossime settimane dalla Federbasket la notizia di un possibile ripescaggio, essa rappresenterebbe il doveroso atto rispetto ad una società ed una città che hanno dimostrato sul campo di meritare e valere la serie A. La dirigenza ha mostrato di essere solida, composta da gente perbene, leale, appassionata e merita tutto il nostro sostegno ed il nostro incondizionato plauso. E dalle sconfitte che germogliano le vittorie. Di qua dobbiamo ripartire, più forti che mai, tutti insieme per raggiungere tra dodici mesi la serie A. FORZA NERI!”. 

San Severo, 17 giugno 2019

Il Portavoce
dott. Michele Princigallo

 

acapt 300x100casalemarmi 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata