Non sono passate neanche 72 ore da gara 5 della finale playoff, che ha consentito all’Allianz Pazienza San Severo di conquistare, per il secondo anno consecutivo, il pass per la Final Four di Montecatini Terme, che la testa è già alla partita che ci vedrà impegnati contro Orzinuovi sabato 15 giugno.

Chi è Orzinuovi? Come è approdata alla finalissima? Lo scopriamo insieme facendo un brevissimo tour nel mondo orcese.

Orzinuovi è un comune sito in provincia di Brescia (Lombardia) di circa 12.000 abitanti. Le origini del suo nome non sono certe, ma ci sono soltanto alcune ipotesi:

  • La prima presuppone che il nome della città abbia le sue origini dal termine latino arsus che significa latifondi, che Orzinuovi possedeva prima che il Comune di Brescia procedesse a bonificarli;
  • La seconda invece deriva dall’opera Historia Orceana nella quale si narra che i barbari costruirono su questo territorio due rocche fortissime definite Arces in lingua latina.

A queste teorie ne seguono altre, ma non è sicuramente questo né il luogo né il momento per approfondire tali tematiche.

Torniamo alla nostra amata palla a spicchi per dire che la squadra orcese durante questa stagione è arrivata al giro di boa al quinto posto in classifica con 18 punti, in compagnia di Padova, San Vendemiano e Milano e dietro Cesena e Faenza, prime a quota 24. Al termine della regular season la classifica è stata rivoluzionata, con Orzinuovi da sola al primo posto a quota 42 punti, quindi un girone di ritorno di tutto rispetto per la squadra allenata da coach Stefano Salieri. Al primo turno dei playoff ha sconfitto 2-0 Oleggio (77-54, 71-77), nella semifinale 3-0 Vigevano (72-60, 65-59, 56-58) ed in finale 3-2 Cesena (75-65, 78-79, 60-62, 77-68, 74-71 – in grassetto le partite in casa).

Tutto questo è preceduto da una storia tanto recente quanto interessante, perché la Pallacanestro Orzinuovi militava nella stagione sportiva 2010/2011 nella serie C regionale. Disputa un ottimo campionato con in panchina Giorgio Martinelli e, nonostante il secondo posto della stagione regolare, batte il Garbagnate nei playoff e conquista la promozione in DNC. La sua prima stagione in serie C nazionale è trascorsa tra alti e bassi che la vedono comunque centrare i playoff, ma non la promozione perché escono sconfitti al primo turno per mano della Pallacanestro Crema.  Va meglio l’anno successivo quando, pur arrivando al secondo posto, riescono questa volta ad avere la meglio sulla Pallacanestro Crema nella finale playoff che le spalanca le porte della serie B. Nel 2013/2014 la società allestisce un roster di tutto rispetto, nel quale milita anche l’ex giallonero Paolo Chiarello, che riesce a giungere al primo posto, ma si arrende a Legnano alle porte della final four alla quale non riesce ad accedere. Non benissimo nella stagione 2014/2015, o almeno non agli stessi livelli della precedente, perché si piazzano al quinto posto ed escono al primo turno playoff contro Montichiari. Siamo così giunti all’anno sportivo 2015/2016 che vede arrivare alla corte di coach Riccardo Eliantonio giocatori del calibro di Carlo Cantone, Rudy Valenti, Marco Bona e del “nostro” Antonio Ruggiero. Una stagione buona quella degli orcesi, ma non rispondente a quanto la società si aspettasse, nonostante la semifinale di Coppa Italia (sconfitta da Forlì) e quella di campionato (sconfitta da Bergamo). L’anno giusto per la promozione in A2 è il 2017, quando la squadra allenata da coach Alessandro Crotti si afferma contro Napoli (che l’aveva battuta in finale di Coppa Italia) a Montecatini dopo un percorso netto di nove vittorie nei playoff. La A2 dura però poco, perché l’annata successiva è sfortunata per i colori biancoblu, ad iniziare dalla sede di gioco, che sarà Brescia per la necessità di lavori di adeguamento del Pala Ambienti, per finire con l’infortunio di Rudy Valenti: finisce con la retrocessione in serie B.  Siamo così giunti alla stagione attuale con la storia che ha deciso di mettere di fronte Orzinuovi alla Cestistica San Severo; come finirà lo scopriremo a breve, intanto invitiamo tutti, ma proprio tutti i tifosi gialloneri al Pala Terme di Montecatini perché diventi una bolgia che guidi i nostri colori verso il sogno chiamato A2. Forza Neri!!!

Ferdinando Maggio
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.