2018-SanSevero-vs-Bisceglie-01.jpgProsegue l’inizio positivo della Allianz Pazienza Cestististica Città di San Severo che intasca la seconda vittoria stagionale tra le mura amiche superando con un sonoro 101-69, l’ostacolo Bisceglie, dopo un derby praticamente mai in discussione. Commovente la standing ovation riservata dal rovente pubblico giallonero all’ex di turno Smorto, autore di 12 punti e di una esemplare prestazione.

La cronaca: coach Salvemini schiera nello starting five Rezzano, Stanic, Antonelli, Scarponi e Ruggiero; coach Marinelli gli oppone Smorto, Rossi, Tredici, Cantagalli e Tomasello. Inizio spumeggiante per i gialloneri che piazzano un primo parziale di 6-0 grazie alle realizzazioni di Stanic, Ruggiero e Antonelli che a metà quarto si dividono già 4 punti per parte, mentre tra le fila biscegliesi il primo a scaldare la mano è l'ex cerignolano Tredici, autore di 6 pt (14-8 a 5'). Al rientro dal primo time-out chiamato da coach Marinelli, Scarponi piazza il suo primo siluro ma gli avversari dimostrano di esserci con il cuore e la testa riuscendo a rimanere a contatto grazie a canestri importanti di Tomasello e Smorto. Prima frazione che si chiude sul 28-21, con i primissimi punti di Sodero e di Rossi.

Le realizzazioni di Kushchev solleticano San Severo: i gialloneri ripartono in quinta con un monumentale Rezzano che in poco più di 2 minuti scuote il punteggio con ben 7 punti e costringe coach Marinelli a spendere il suo secondo time-out (37-23 al 12'). Al rientro, Bisceglie è ancora troppo statica e riesce a strappare dalle mani soltanto i punti di Smorto e Chiriatti, mentre dall'altra parte le prime realizzazioni di Di Donato e le effervescenti giocate di Stanic, permettono ai gialloneri di trovare l'ennesimo allungo della partita. A 20', il tabellone recita 56-41.

Al rientro sui legni Bisceglie si sveglia e prova ad avvicinarsi con Tomasello , ma le vere e proprie spine nel fianco sono gli ex Antonio Smorto (autore di un efficiente coast-to-coast) e Riccardo Antonelli che, coadiuvato da Scarponi e Stanic, suona la carica e consente ai gialloneri di allontanarsi ulteriormente. Salvemini coglie la proficua occasione di gettare nella mischia anche i giovanissimi Coppola e Piccone, che non riescono a sporcare il referto, ma consentono comunque ai compagni di squadra di condurre sul 78-57 a 30'.

I primi minuti della quarta ed ultima frazione raccontano una pioggia di canestri da entrambe le parti senza, però, una sostanziale svolta nel destino della partita e con le giocate di Stanic che ormai non fanno più notizia. Al 34' Di Donato e Smorto commettono il loro quinto fallo e si vedono costretti a lasciare definitivamente il campo. Show time nel finale: ben quattro triple a distanza di un minuto realizzate da Sodero e Coppola possono chiudere definitivamente la partita e suggerire agli avversari di arrendersi alla superiorità giallonera. La disputa si chiude sul 101-69. Con l'ingresso anche di Petracca e Magnolia la Cestistica ha praticamente schierato tutti i giocatori a sua disposizione.

Pubblico, società, giocatori e staff gongolano per la bella e convinta vittoria di stasera. Partita quasi perfetta che conferma senza se e senza il valore di una squadra costruita per vincere. Ora toccherà a coach Salvemini perfezionare ogni meccanismo di attacco e difese e tenere sempre i piedi per terra di squadra e ambiente.

Nel prossimo turno di campionato la Allianz Pazienza San Severo sarà di scena ancora al Pala "Falcone & Borsellino": dove i Neri ospiteranno la Andrea Pasca Nardò. Salto a due domenica 21 Ottobre alle ore 18.00.

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Di Pinto Panifici Bisceglie 101-69 (28-21, 28-20, 22-16, 23-12)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Riccardo Antonelli 23 (9/11, 0/0), Nicolas Manuel Stanic 18 (6/8, 1/2), Guglielmo Sodero 13 (0/1, 3/4), Antonio Ruggiero 12 (3/4, 0/3), Massimo Rezzano 11 (3/5, 1/3), Emidio Di Donato 11 (1/2, 2/2), Ivan Scarponi 5 (1/2, 1/1), Fabrizio Piccone 4 (0/1, 1/2), Luigi Coppola 4 (0/0, 1/1), Andrea Petracca 0 (0/1, 0/0), Alessio Attilio Magnolia 0 (0/0, 0/1)

Tiri liberi: 25 / 30 - Rimbalzi: 36 5 + 31 (Riccardo Antonelli 10) - Assist: 21 (Antonio Ruggiero 7)

Di Pinto Panifici Bisceglie: Gianluca Tredici 14 (1/3, 4/7), Gianni Cantagalli 13 (1/5, 2/4), Antonio Fabrizio Smorto 12 (3/7, 2/4), Daniele Tomasello 11 (4/7, 0/2), Andrea Chiriatti 6 (1/1, 1/2), Oleksandr Kushchev 6 (2/6, 0/1), Marco Rossi 5 (0/3, 1/1), Cesare Zugno 2 (1/1, 0/0), Sava Razic 0 (0/1, 0/1), Domenico Quarto di palo 0 (0/0, 0/0), Federico Lopopolo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 21 - Rimbalzi: 21 3 + 18 (Daniele Tomasello 6) - Assist: 15 (Marco Rossi 5)

 

Ester Presutto
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata