2018-SanSevero-vs-Cassino-01.jpgAll'Allianz Pazienza Cestistica San Severo è mancata la classica ciliegina sulla torta ad una stagione da incorniciare, ma che le ha precluso l'accesso alla serie A2. Eppure sarebbero bastati solo 4 punti in più perchè il sogno giallonero si avverasse... a festeggiare il traguardo più ambito è la BPC Virtus Cassino, al termine di una partita che ha comunque visto i nostri beniamini dare anche stasera fino all'ultima goccia di sudore.

La partita che vale la promozione in serie A2 comincia con i seguenti quintetti: per Cassino Panzini, Carrizo, Del Testa, Cena e Bagnoli. Per San Severo Bottioni, Ciribeni, Di Donato, Scarponi e Rezzano. Il primo canestro lo realizza Cena dall'arco, dopo due rimbalzi in attacco, a cui risponde in penetrazione Ciribeni per il 3-2 al minuto 1. San Severo scalda i motori e con Bottioni, Di Donato e Ciribeni si porta a condurre 7-11 al 4'. A metà prima frazione la Allianz Pazienza allunga con il tiro dall'arco di Di Donato (10-16) che bissa, dopo un canestro di Panzini, per il 12-19. Cassino non ci sta a subire e reagisce con Bagnoli e Cena riportandosi ad una sola lunghezza (18-21). I tiri liberi di Carrizo chiudono il primo periodo sul 22-23 nonostante i 10 punti realizzati da un sontuoso Ciribeni.

Bisogna attendere ben 2'20" per il primo canestro del secondo quarto: è Bottioni a fare 1/2 dalla lunetta. Nell'azione successiva, l'asse Bottioni Di Donato vale il 25-28, poi ancora il play giallonero si mette in proprio e regala il + 5 ai Neri. I laziali però non restano a guardare: quattro tiri liberi in fila di Cena li tiene incollati ad una sola lunghezza (31-32 al 16'). E' lo stesso Cena, subito dopo, a riportare in vantaggio Cassino (33-32). I rossoblu prendono le misure agli attacchi sanseveresi e allungano sul 41-35 al 28'. San Severo non ci sta e con Ciribeni prima impatta a 30" dal riposo lungo e poi si procura il fallo che lo manda in lunetta per un gioco da tre che chiude la frazione sul 41-44.

Al rientro dagli spogliatoi è Bagnoli dopo 90" a mettere la prima palla a canestro. Smorto al 23' trova la tripla del 43-47, ma la partita resta apertissima con Bagnoli che sigla il 48-49. Partita tiratissima giocata punto a punto con sorpassi e controsorpassi continui: al 28' il tabellone dice 57-53. Sul finale di terza frazione Cassino allunga portandosi a condurre sul 62-53 con un gioco da tre di Bini. La sirena suona sul punteggio di 62-55 con i tiri liberi di capitan Ciribeni.

In apertura dell'ultima frazione Cena apre le danze per Cassino, seguito da Ciribeni (64-57). La tripla di Carrizo porta il vantaggio dei laziali in doppia cifra, mentre per i Neri è sempre Ciribeni ad andare a canestro: 67-61 al 33'. Il divario non si riduce perchè a Cassino entra di tutto, mentre San Severo è imprecisa soprattutto dalla linea della carità: al 37' 75-70. Un fallo di Di Donato manda in lunetta Cena per tre tiri, l'ex San Severo fa 1/3, poi Scarponi mette la tripla del 76-73 al 28'. Ultimo minuto di fuoco con Cena che perde palla e Scarponi che sbaglia la tripla del pareggio: il rimbalzo è ancora preda dei Neri che sulla nuova azione vanno a canestro con Ciribeni per il 76-75. San Severo sceglie il fallo sistematico che però non porta i frutti sperati: alla sirena finale la spunta Cassino, che vince 78-75.

Termina dunque qui la stagione dell'Allianz Pazienza San Severo: l'esito non è stato quello sperato, ma è stato comunque un anno straordinario: i nostri ringraziamenti vanno al Presidente Amerigo Ciavarella, a tutti i soci, i consiglieri e l'intero staff dirigenziale, a coach Giorgio Salvemini il suo staff tecnico, ai giocatori tutti e al nostro meraviglioso ed onnipresente pubblico che ci ha supportato in maniera esemplare per l'intera stagione fino all'epilogo di Montecatini.

Il tabellino

BPC Virtus Cassino - Allianz Pazienza Cestistica San Severo 78-75 (22-23, 19-21, 21-11, 16-20)

BPC Virtus Cassino: Enzo Cena 24 (5/7, 2/7), Manuel Carrizo 16 (4/9, 2/4), Simone Bagnoli 14 (6/9, 0/0), Maurizio Del Testa 9 (0/0, 3/8), Lorenzo Panzini 8 (4/7, 0/4), Matteo Bini 5 (1/1, 0/0), Niccolò Petrucci 2 (0/0, 0/2), Giorgio Galuppi 0 (0/0, 0/0), Fabrizio De Ninno 0 (0/0, 0/0), Riccardo Pasquinelli 0 (0/0, 0/0), Robert Banach 0 (0/0, 0/0) - Coach: Luca Vettese

Tiri liberi: 17 / 21 - Rimbalzi: 32 6 + 26 (Simone Bagnoli 9) - Assist: 13 (Manuel Carrizo 7)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Leonardo Ciribeni 30 (13/18, 0/2), Emidio Di Donato 14 (3/4, 2/6), Riccardo Bottioni 11 (5/12, 0/0), Ivan Scarponi 5 (1/2, 1/7), Antonio Fabrizio Smorto 5 (1/3, 1/3), Massimo Rezzano 4 (0/5, 1/3), Riccardo Malagoli 4 (1/2, 0/0), Giorgio Di Bonaventura 2 (0/1, 0/0), Vincenzo Ventrone 0 (0/0, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0), Levan Babilodze 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 12 / 22 - Rimbalzi: 37 12 + 25 (Emidio Di donato, Massimo Rezzano 8) - Assist: 12 (Riccardo Bottioni 6)

Ferdinando Maggio
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

rotice 300x100enoagrimm

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.