Vittoria doveva essere e vittoria è stata. L’Allianz Pazienza Cestistica San Severo conquista i due punti sulla Stella Azzurra Roma col punteggio finale di 70 - 55 e a brillare, finalmente, è stata un'unica ‘stella’ quella giallonera. Grazie ad una prestazione super di Marco Contento e di Ogide e Di Donato in doppia cifra, Mortellaro sotto canestro, Angelucci e la sua energia e bene anche l’impatto del neo acquisto Bottioni, l’Allianz è entrata sul parquet con la voglia di dimostrare, prima di tutto a se stessa, che è ancora viva nonostante la consapevolezza del lungo lavoro ancora da fare.

Dopo un primo quarto non propriamente scintillante da entrambi i lati ed una seconda frazione più energica, il carattere dei neri è emerso soprattutto nel terzo periodo quando si è dimostrata tutta la fame per arrivare, il prima possibile, alla vittoria. È bastata agli uomini di Lardo una difesa granitica e l’attacco efficace quanto basta per superare la Stella Azzurra. Proprio i ragazzi di d'Arcangeli nonostante le difficoltà di partita e di classifica hanno dimostrato carattere e grinta, segno di una squadra tutt’altro che sfiduciata, ma hanno pesato i tanti, tantissimi errori da ogni lato del parquet e la vena realizzativa soltanto di Thompson. Il “Falcone e Borsellino” si rivela, dunque, un fortino ed è proprio tra le mura di casa che arriva una boccata d’ossigeno per Di Donato e co, due punti tanto cercati contro un roster dalle stesse ambizioni giallonere. La vittoria è utile a smuovere la classifica per allontanarsi il più possibile dai bassi fondi e dai radar romani, ma non è solo un fattore numerico.

Vincere migliora l’umore del gruppo che, ad onor del vero, ha il merito di essersi ‘tappato le orecchie’ contro le sempre puntuali critiche e ha continuato a lavorare duramente in palestra cercando di migliorare le solite lacune. Non solo, la Cestistica oggi ha risposto presente ad una partita sicuramente importantissima per la sua stagione, lo ha fatto contro i diretti concorrenti alla salvezza, tra l’altro ancora senza Jones e dopo una striscia negativa e finalmente può godersi il bottino pieno. Un bottino che fa felice la squadra, lo staff tecnico, la dirigenza ma soprattutto i tifosi. Questa vittoria, la prima del 2021, è per loro!

Domenica prossima l’Allianz riposa. Si rigioca tra dieci giorni, mercoledì 27 gennaio alle ore 21.00 contro la Lux Chieti Basket 1974.

Credits foto: Antonio Giammetta

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Stella Azzurra Roma 70-55 (16-11, 16-11, 23-20, 15-13)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Marco Contento 20 (2/3, 3/5), Andy Ogide 12 (3/4, 1/4), Emidio Di donato 10 (3/4, 1/3), Chris Mortellaro 9 (3/4, 1/1), Simone Angelucci 9 (1/1, 2/5), Riccardo Bottioni 5 (1/3, 0/0), Michele Antelli 3 (1/2, 0/1), Iris Ikangi 2 (1/1, 0/2), Edoardo Buffo 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Michele Guida 0 (0/0, 0/0), Filip Pavicevic 0 (0/1, 0/0) - Coach: Lino Lardo

Tiri liberi: 16 / 30 - Rimbalzi: 34 7 + 27 (Emidio Di donato 11) - Assist: 20 (Riccardo Bottioni 6)

Stella Azzurra Roma: Stephen mark Thompson jr 30 (9/13, 1/3), Kevin Ndzie 8 (4/6, 0/0), Lazar Nikolic 5 (1/4, 0/4), Leo Menalo 4 (2/3, 0/1), Fabrizio Pugliatti 4 (2/3, 0/1), Joel Fokou 2 (1/4, 0/0), Matteo Visintin 2 (1/4, 0/0), Alessandro Cipolla 0 (0/2, 0/1), Thioune Elhadji 0 (0/0, 0/0), Matteo Ghirlanda 0 (0/1, 0/0), Nicola Giordano 0 (0/1, 0/0), Dut Mabor 0 (0/0, 0/0) - Coach: Germano d'Arcangeli

Tiri liberi: 12 / 16 - Rimbalzi: 26 5 + 21 (Joel Fokou 7) - Assist: 7 (Stephen mark Thompson jr 3)

Ciro Mancino
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Accedi al tuo account