Dopo attenta riflessione si ritiene doveroso rilasciare la seguente dichiarazione, a tutela della nostra squadra e dei tanti tifosi che ci seguono. Premettiamo che si riconoscono i risultati sanciti dal campo, e che non si vuole accampare  alcun tipo d’alibi, ma ci stiamo convincendo che accettare tutto ciò che succede con signorilità forse non paga. il Presidente Amerigo Ciavarella dichiara: "Con dispiacere siamo costretti ad evidenziare alcune decisioni arbitrali opinabili e dei parametri di giudizio completamente diversi di partita in partita che ci hanno fortemente sfavorito. Ci riferiamo, ad esempio, a quanto è accaduto a Forlì oppure nei minuti finali delle partite disputate al “Falcone Borsellino” conto Ravenna fino ad arrivare all’ultimo spiacevole episodio contro Udine,  dove il metro di giudizio scelto ha, inevitabilmente, falsato l'esito della partita. A tal proposito chiediamo alle istituzioni competenti di vigilare al fine di garantire un arbitraggio più equo ed equilibrato. Nel basket, lo spettacolo dovrebbe essere garantito dalle squadre, non dagli arbitri”.

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo



 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Accedi al tuo account