L'Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo comunica di aver espresso disponibilità al ripescaggio per la serie A2 e di essere in regola sin da ora con tutti gli adempimenti amministrativi ed economici necessari. Si precisa che il riscontro ufficiale arriverà dagli organi federali il 16 Luglio e ogni ulteriore proclama o fuga in avanti non è certamente utile alla nostra compagine. Al momento la prima società avente diritto al posto in A2, lasciato libero dalla Auxilium Torino, è la Bakery Piacenza. La partecipazione ai campionati per la prossima stagione appare questione complessa, oltremodo complicata dalla possibile autoretrocessione di alcune squadre di serie A, alle prese con difficoltà economiche e mancato rispetto dei parametri Com.Tec. Pertanto la Cestistica San Severo attenderà, con cauto ottimismo, le decisioni ufficiali del Consiglio Federale, avendo fatto tutto quanto necessario e nelle proprie possibilità per regalarsi e regalare ai tifosi la tanto attesa A2. Nel frattempo la società sta gia vagliando le varie opzioni di mercato, a partire da una adeguata guida tecnica, passando per la possibile conferma di qualche giocatore della passata stagione, fino al vaglio dei necessari nuovi arrivi.

"Vogliamo ripartire dall'entusiamo - dichiara il Presidente Amerigo Ciavarella - che tutti abbiamo vissuto a San Severo e dintorni dopo la vittoria di Gara 5 con Palestrina, quando la Cestistica è diventata l'orgoglio di tutta la nostrà comunità. La delusione di Montecatini è ancora presente nei nostri cuori, ma l'affetto, la vicinanza fattiva e concreta di tanti ci ha spinto ad andare avanti per provare a realizzare quel sogno che avevamo sin dall'inizio del nostro progetto. Per questo ringrazio i miei soci, gli sponsor, le istituzioni e i tanti tifosi veramente attaccati ai colori gialloneri. Voglio augurare infine un convinto "in bocca al lupo" a Giorgio Salvemini per l'incarico ad Omegna, al duo Rezzano/Ruggiero per la nuova avventura a Chieti e ad Antonelli che dopo il matrimonio (tanti auguri) ha detto SÌ anche alla Pallacanestro Crema. Sono convinto che il coach e tutti i "nostri" giocatori non avranno alcun problema a fare bene con le loro nuove casacche".

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo



 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.