Inizia col piede sbagliato l'avventura delle Final Four per l'Allianz Pazienza San Severo che cede all'Agribertocchi Orzinuovi l'ambita posta in palio della promozione diretta in A2. Il perentorio punteggio di 75-60 non preclude però la possibilità di pronto riscatto nella partita domenicale contro l'Amatori Pescara.

Nello Starting five dell'Allianz Pazienza San Severo ci sono Stanic, Ruggiero, Scarponi, Di Donato e Rezzano; per Orzinuovi il quintetto è: Tassinari, Siberna, Galmarini, Turel e Varaschin. Il primo canestro del match è una bomba dall'angolo di Scarponi dopo oltre un minuto di gioco a cui risponde Varaschin (3-3). Alla buona partenza non si da seguito e Orzinuovi mette subito la freccia conducendo 8-3 al 4'. La bomba di Tassinari in contropiede al 5' costringe coach Salvemini a spendere il primo timeout per far ripartire i suoi, ancora fermi alla tripla di apertura di Scarponi (13-3). Il minuto di sospensione da i suoi frutti perchè Antonelli dalla media interrompe il digiuno giallonero. Gli orceani sono più reattivi e precisi: Tassinari da distanza siderale trova ancora una tripla che vale il +13 (18-5). Ruggiero infila 5 punti consecutivi e accorcia sul 22-12, ma Turel risponde subito dall'arco. Si chiude il primo quarto sul 28-14 con San Severo che ha subìto la verve e la velocità degli avversari.

Il secondo quarto comincia con un 4-0 di San Severo, però Bianchi libero dall'arco vanifica l'ottima partenza (31-18). Piove sul bagnato quando dall'angolo Turel trova la tripla, subendo anche fallo per un gioco da 4 punti al 12'. Orzinuovi dilaga, approfittando degli errori dei neri: trova il canestro anche Timperi ed il tabellone segna 39-20 al 13'.La panchina chiama nuovamente sospensione. La tripla di Sodero rianima San Severo che accorcia sul 43-27 ed è coach Salieri questa volta a chiamare timeout per fermare l'inerzia positiva della squadra di Salvemini. L'Allianz Pazienza ora sembra aver trovato l'alchimia giusta: difende più aggressivamente e con Ruggiero e Sodero in attacco si riporta sul -12 al 29'. Al riposo lungo si va sul punteggio di 45-33.

Il capitano apre le danze al rientro dagli spogliatoi con una tripla che riporta lo svantaggio sotto la doppia cifra (45-36). L'Allianz Pazienza, sospinta dal suo pubblico mette paura agli avversari che non trovano più la via del canestro, mentre lo e' chiaro per Sodero che mette la bomba del 47-41. Dopo circa tre minuti senza canestri per i neri è De Zardo con una insistita azione personale a depositare la palla a canestro per il nuovo -9. La partita fila con il punteggio che galleggia tra il + 11 ed il +6 per Orzinuovi, con la frazione che si conclude sul 57-46.

L'ultimo e decisivo periodo si apre con la tripla a fil di sirena dei 24" da parte di Pipitone per il nuovo allungo dei biancoblu a cui però risponde dall'angolo Ruggiero da due punti (60-48). Il gioco da tre di Galmarini vale il 65-50 per i suoi, con San Severo che risponde con De Zardo gladiatore sotto le plance. Galmarini è "on fire" e sigla il canestro del 67-52 al 35' che tiene a distanza di sicurezza i neri che reagiscono con il solito De Zardo e con la bomba di Scarponi (67-57). L'ennesima tripla di Turel di fatto segna il match che Piccone prova a riaprire imitandolo dopo pochi secondi, ma la vittoria è ormai indirizzata verso gli orceani e finisce 75-60.

Alle ore 18.30 di Domenica 16 Giugno ci sarà il classico dentro/fuori che vale l'intera stagione e per il quale tutto il popolo giallonero è chiamato a far sentire il proprio sostegno alla squadra. Ora più che mai è importante non disperdere quanto di buono fatto in tutta la stagione. Forza Neri!

Il tabellino

Agribertocchi Orzinuovi - Allianz Pazienza Cestistica San Severo 75-60 (28-14, 17-19, 12-13, 18-14)

Agribertocchi Orzinuovi: Giacomo Siberna 16 (5/7, 2/7), Mirco Turel 14 (1/3, 3/6), Lorenzo Galmarini 14 (5/11, 0/0), Lorenzo Varaschin 8 (1/5, 2/5), Tommaso Bianchi 8 (1/2, 1/2), Andrea Tassinari 6 (0/2, 2/2), Vincenzo Pipitone 4 (2/3, 0/0), Mattia Mastroianni 3 (0/1, 1/3), Marco Timperi 2 (1/2, 0/0), Vittorio Pennacchio 0 (0/0, 0/0), Leonardo Ghidotti 0 (0/0, 0/0), Bozidar Labovic 0 (0/0, 0/0) - Stefano Salieri

Tiri liberi: 10 / 11 - Rimbalzi: 35 8 + 27 (Giacomo Siberna 10) - Assist: 18 (Andrea Tassinari 8)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Antonio Ruggiero 15 (6/9, 1/5), Nicolas Manuel Stanic 10 (5/11, 0/2), Guglielmo Sodero 10 (1/3, 2/6), Lorenzo De Zardo 7 (3/3, 0/0), Ivan Scarponi 6 (0/0, 2/8), Massimo Rezzano 5 (1/4, 1/5), Fabrizio Piccone 3 (0/1, 1/2), Emidio Di Donato 2 (1/4, 0/1), Riccardo Antonelli 2 (1/4, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Andrea Petracca 0 (0/0, 0/0), Alessio Attilio Magnolia 0 (0/0, 0/0) - Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 3 / 6 - Rimbalzi: 30 9 + 21 (Emidio Di Donato 13) - Assist: 4 (Nicolas Manuel Stanic 2)

Fedrinando Maggio
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100casalemarmi 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata