10 giugno 2018, ore 20.00 circa: la Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo perde la seconda partita contro Cassino, bissando la sconfitta del giorno precedente con Cento e dice addio ai sogni di A2. Delusione, demotivazione, scoramento durano solo qualche minuto: il Presidente Amerigo Ciavarella già durante il viaggio di ritorno programma la nuova stagione e con l'avallo dei propri soci chiama coach Salvemini rinnovandogli la fiducia ed invitandolo, insieme al ds Pino Sollazzo, ad allestire subito un Roster che possa riportare i Neri a giocarsi gli spareggi promozione. L'hashtag #lagentecomenoinommollamai diviene non solo lo slogan della campagna abbonamenti, ma il mantra da ripetere quotidianamente con in testa una sola meta, la città toscana ancora una volta sede degli spareggi... E così è stato! La storia è nota: record di vittorie, sconfitte stagionali che si contano su una mano ed una qualificazione raggiunta in una gara 5 epica.

Ma adesso tutto questo conta relativamente, adesso serve coraggio, che non vuol dire non avere paura, ma significa affrontare i  timori e le incertezze, ribaltandoli a proprio vantaggio per diventare ancora più forti! Del resto l'esperienza dell'anno scorso deve essere quel valore aggiunto per dire "ci siamo, questo è il momento, stringiamoci forte e andiamo a vincere!".

Di fronte ci sarà una compagine giovane ma determinata, guidata in panca da Coach Salieri, un vero e proprio stratega del parquet che ha risollevato subito la formazione bresciana (appena retrocessa dalla Legadue), conducendola a questa sfida dopo aver chiuso da capolista la regular season, liquidando Oleggio e Vigevano senza concedere loro neppure una vittoria e soffrendo in finale contro Cesena 3-2. Un percorso simile alla Allianz Pazienza, se vogliamo. Roster pregevolissimo, quello orceano, benché relativamente giovane come media anagrafica. Cabina di regia equamente distribuita tra Tassinari e Marino, pronti ad innescare il braccio armato Turel (top scorer dei suoi) a cui dà riposo l'ex 'salveminiano' Marco Timperi. Settore esterni ulteriormente potenziato da Siberna, da uno dei migliori under in circolazione come Varaschin e dalla possenza fisica di Mastroianni. Un complesso che dice la sua anche nel pitturato grazie alla tecnica di Galmarini ed ai muscoli di Pipitone.

Ma mai come stavolta la Allianz dovrà guardare solo a sé stessa, scendendo in campo per mordere alla giugulare, sospinta dal Sesto Uomo che per 48 ore renderà Montecatini un avamposto di tutta la Capitanata, perché ormai la chimica tra squadra e pubblico è lampante, perché il "giallonero è la nostra vita", perché stavolta è diverso, perché DOBBIAMO VINCERE NOI...

Tutti uniti, fino alla fine, un ultimo sforzo.... E tagliamo la retina!!!

Palla a due alle ore 20.45 con diretta youtube in chiaro su LNP channel: https://www.youtube.com/user/LNPChannel/

Umberto d'Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100casalemarmi 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata