Mr. Fusco: "Il futuro non si fa fottere, il futuro casomai fotte te! Quello c'è sempre e se non sei preparato, ti fotte!"
Tony Manero: "Per me il futuro è stasera!"

È il tuo sabato sera, Cestistica, quello per cui la febbre è già alta, quello per cui non ci sono alternative, perché sarà vincere o morire! È Gara 5 di una serie spettacolare, a tratti fantastica con due compagini che stanno onorando al meglio il basket italiano e di cui, continuiamo a dirlo, sarà un delitto lasciarne una nel pantano della cadetteria.

Ma dalla palla a due (ore 21.00 con direzione arbitrale affidata a Giuseppe Scarfo' di Palmi e Alessandro Soavi di Cagli) in poi sarà guerra (sportiva) senza quartiere: gli ospiti proveranno a completare la remuntada ed espugnare per la prima volta in tutta la stagione il PalaCastellana. I Neri non vogliono rinunciare a quel sogno che coltivano da ormai due anni e sanno che per farlo non basterà una partita normale, ne servirà una perfetta! Non basterànno le geometrie di Stanic, occorrerà tutto il suo funambolismo; non basterà la precisione di Ruggiero, necessiterà la sua classe splendente; non basterà la grinta di Scarponi, abbisogneranno le sue bombe impossibili; non basterà l'esperienza del Generale Massimo, ma il Capitano dovrà profondere tutto il suo carisma e la sua tempra; non basterà la tecnica di Antonelli, saranno utili muscoli e grinta; non basterà che il brutto anatroccolo Sodero sia diventato un cigno, dovrà trasformarsi in principe; non basterà il solito Di Donato, ce ne vorrà uno super; non basterà la forza di De Zardo, ne servirà tanta, unita a incoscienza e fantasia; non basterà che Piccone e Petracca si facciano trovare pronti, ma che, quando chiamati in causa, giochino la partita della vita; non basterà che coach Salvemini ed il suo staff preparino la partita, dovranno essere strateghi perfetti ed infine non basterà il Sesto Uomo, servirà un vero e proprio muro umano che fronteggi Palestrina, le faccia tremare le gambe difendendo metaforicamente su ogni pallone come se ciascuno stesse in quel momento sul rettangolo di gioco.

"Sabato sera - dichiara il Presidente Amerigo Ciavarella - scenderemo tutti in campo, tifosi, dirigenza, staff, allenatore e sopratutto i nostri meravigliosi giocatori, con un solo obiettivo: vincere gara 5 e continuare la nostra strada verso quella meta che stiamo sognando ogni notte da inizio stagione. Sabato riempiamo il Pala Falcone e Borsellino, coloriamolo e facciamo sentire il nostro grido: FORZA NERI!"

Perché non si può più sbagliare, perché non si deve sbagliare, perché NOI tutti insieme VOGLIAMO QUESTA VITTORIA!!!

Umberto d'Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo



 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.