Si torna in campo al PalaIaia dopo appena 48 ore dalla terza sconfitta stagionale costata alla Cestistica il primo match point. Una gara tirata quella che ha visto primeggiare i Prenestini, con stratosferiche percentuali al tiro, specie nei primi due quarti, che però non hanno abbattuto i Neri, in partita fino all'ultimo nonostante la pesante assenza di un giocatore come Ruggiero. Ma ora bisogna voltare subito pagina, resettare energie fisiche e nervose e provare a dare la spallata finale agli arancioverdi per evitare di giocarsi tutto a gara 5, senza mettere a repentaglio il sogno che tutti inseguiamo. Abbiamo uomini navigati che conoscono a menadito la legge dei playoff, abbiamo uno staff tecnico che sa bene come rispondere tatticamente a questa battuta d'arresto ed un pubblico maturo che non si allarma ed è pronto a tornare nel tensostatico laziale per andarsi a prendere il punto della staffa.

Nessun allarmismo dunque, piena coscienza di quanto fatto finora e di come servirà giocare la propria pallacanestro, difendendo e tenendo i padroni di casa sotto la soglia degli 70 punti... Per tutto il resto basterà tenere a mente che "la gente come noi non molla mai"... forza ragazzi, andiamo a vincere questa gara... Andiamo a giocarci la finale!

Palla a due alle ore 21.00 con direzione arbitrale affidata a Francesco Pratico' di Reggio Calabria e Fabrizio Siriano di Torino.

Credits: Antonio Giammetta

Umberto d'Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata