Buona la prima in casa Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo. I gialloneri riescono a superare tra le mura del PalaCastellana, sospinti da un pubblico decisamente incandescente, l'Olimpia Matera di coach Origlio con il punteggio di 89-60. Partita da semifinale playoff, con gli ospiti che hanno fatto sentire il classico "fiato sul collo" ai pugliesi nei primi 20 minuti, per cedere sotto i colpi dauni nella seconda ventina.

La cronaca: partenza materana con gli ex di turno Cena e Iannilli,cui si aggiungono Merletto, Battaglia e Del Testa. Coach Salvemini schiera i "soliti" Antonelli, Rezzano, Scarponi, Stanic e Ruggiero. Palla a due, possesso e canestro ospite con la realizzazione dall'arco dei tre punti di Del Testa a cui risponde subito Rezzano con un efficacissimo semigancio. Al 3' Scarponi in contropiede risponde al canestro di Iannilli che andrà a servire poco dopo uno splendido assist per la seconda tripla di Del Testa e la prima di Cena per il massimo vantaggio biancoazzurro (4-11 al 5'). Il momento per i padroni di casa è topico perché ai 7 punti di svantaggio si aggiungono i 4 falli spesi in meno di 5 minuti di gioco, incluso il tecnico alla panchina. Matera non ne approfitta ed ingenuamente si lascia raggiungere dalla furia giallonera in men che non si dica grazie ai canestri di Di Donato, Rezzano e Ruggiero per il -1 casalingo. Prima frazione di gioco che si chiude con i canestri di Tartaglia e Buono e il vantaggio ancora tutto lucano (17-23).

I canestri di Cena e Sereni ad apertura secondo quarto costringono coach Salvemini a spendere il primo time-out della partita: minuto produttivo perché l' Allianz Pazienza finalmente trova il suo primo vantaggio spinta dalle realizzazioni di Sodero, De Zardo ed un ispiratissimo Stanic (29-28 al 15'). San Severo è finalmente sul pezzo: i canestri degli ex di turno Iannilli e Cena sono annullati dai canestri di De Zardo e Stanic, a cui si vanno ad aggiungere quelli dalla lunetta di Antonelli, Di Donato e Ruggiero per il +5 asanseverese. Al termine della seconda frazione, Stanic, De Zardo e Rezzano continuano a bruciare la retina caricando il pubblico casalingo che può gioire per il 44-36, punteggio che pone fine alla prima ventina.

Al rientro sui legni la partita si sposta sotto le plance con i canestri dei lunghi Iannilli, Rezzano e la schiacciata a due mani al volo di Antonelli, servito da un assist al bacio di Ruggiero. A metà frazione Sereni e Battaglia provano a riscattarsi macinando punti importanti ma gli uomini di coach Salvemini continuano a premere sull'acceleratore trascinati da un superlativo Stanic, autore di ben 14 punti per il 55-45 al 27'. Matera da par suo continua ad inseguire, ma con scarsi risultati. Al termine della penultima frazione di gioco sono ben 13 i punti che separano le due squadre (62-49).

Ultima frazione di gioco con poco da raccontare, perché dopo soli due minuti il divario aumenta a 21 punti. Nel finale, coach Salvemini può finalmente "gettare" nella mischia anche i giovanissimi Niro e Petrushevski, che andrà a stoppare abilmente Cena.I canestri di Piccone (2 triple in rapida successione) freddano il punteggio sull' 89-60 ponendo fine al patema dei lucani, che vedono in martedì il possibile "riscatto".

In casa Allianz c'è poco tempo per festeggiare perché gara 2 è dietro l'angolo. Appuntamento, dunque, a martedì 14 Maggio alle ore 21:00, ancora sui legni del PalaCastellana.

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Olimpia Matera 89-60 (17-23, 27-13, 18-13, 27-11)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 21 (5/8, 3/6), Nicolas Manuel Stanic 16 (6/7, 1/3), Antonio Ruggiero 11 (1/4, 1/2), Emidio Di Donato 10 (4/6, 0/3), Fabrizio Piccone 10 (0/0, 2/2), Lorenzo De Zardo 7 (3/5, 0/0), Guglielmo Sodero 7 (2/2, 1/4), Riccardo Antonelli 5 (2/3, 0/0), Ivan Scarponi 2 (1/2, 0/1), Andrea Petracca 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Simone Niro 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 17 / 21 - Rimbalzi: 35 10 + 25 (Massimo Rezzano, Riccardo Antonelli 7) - Assist: 20 (Nicolas Manuel Stanic 10)

Olimpia Matera: Enzo Cena 10 (2/3, 2/5), Daniele Merletto 9 (3/6, 0/3), Maurizio Del Testa 9 (0/0, 3/6), Andrea Iannilli 9 (4/11, 0/0), Renato Buono 9 (2/3, 1/3), Pasquale Battaglia 7 (2/2, 1/7), Giacomo Sereni 7 (1/2, 1/3), Daniel Datuowei 0 (0/0, 0/1), Domenico Centoducati 0 (0/0, 0/0), Mario Mancini 0 (0/0, 0/0) - Coach: Agostino Origlio

Tiri liberi: 8 / 8 - Rimbalzi: 20 7 + 13 (Enzo Cena 6) - Assist: 11 (Maurizio Del testa 4)

Ester Presutto
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata