2018 19 26G SanSevero vs Teramo 01

Torna alla vittoria la Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo, reduce dal primo stop stagionale a Senigallia. Gli uomini di coach Salvemini riescono a far loro la ventiseiesima giornata di campionato e conquistano la matematica certezza del primo posto in classifica battendo l'Adriatica Press Teramo dell'ex Matteo Fabi 95-76 dopo aver faticato per i primi due quarti.

La cronaca: nuovo quintetto per coach Salvemini che lascia in panca capitan Rezzano e assolda Ruggiero, Stanic, Antonelli, Di Donato e Scarponi, mentre coach Domizioli gli oppone Fabi, Aromando, Costa, Lagioia e Marsili. I primi due canestri dell'incontro sono di marca abruzzese e portano la firma di Lagioia e Aromando. Il vantaggio viene subito "tappato" da Stanic con un 3/3 che sigla il primo vantaggio sanseverese, ma i liberi di Lagioia e la tripla dell'ex Fabi possono solo costringere coach Salvemini a spendere il primo-time out dell'incontro. Al rientro sui legni un infiammabile Stanic continua imperterrito a bruciare la retina, coadiuvato dal neo-entrato Piccone per l'11-9 sanseverese. I minuti che seguono segnano un sostanziale equilibrio con Teramo che più volte prova a farsi sotto spinto da Costa e al 6' il tabellone recita 13-16 per gli ospiti. La Allianz Pazienza prova a rosicchiare punti con Scarponi e Antonelli, ma Aromando e Costa sono letteralmente sul pezzo. Prima decina che termina con gli ospiti ancora in vantaggio per 27-28.

Al rientro sui legni, Sebrek "sporca" il referto. Di Donato gli risponde senza troppi grattacapi, servendo poi un assist al bacio per Rezzano che concretizza con un facile appoggio a tabella. Al 13' è ancora Fabi a piazzare il siluro dell'ennesimo vantaggio, annullato da un bellissimo alley-hoop tra Sodero e De Zardo che convince coach Domizioli a richiamare i suoi in panca sul 37-35 al 14'. Il primo vantaggio sostanzioso (41-37) arriva al 17' con i canestri di Rezzano e De Zardo, che nel frattempo continua a macinare minuti, punti, catturare rimbalzi importanti e a fare lavoro sporco in difesa. A chiusura della seconda frazione entrambe si rispondono colpo su colpo con Teramo che continua a tenere alti i ritmi grazie a Costa e Kekovic e a mantenere il vantaggio per 46-50.

La terza frazione prosegue sulla stessa falsariga della precedente, con gli abruzzesi che non sembrano mollare la presa. Al 25' però salgono in cattedra Di Donato, Ruggiero e Scarponi: la Allianz ritrova il secondo massimo vantaggio del match (66-58) e costringe coach Domizioli a spendere il terzo time-out dell'incontro. I "Neri" continuano a tenere botta rispondendo continuamente ai canestri ospiti, fino al termine della terza frazione che si chiude sul 70-65 e con la tripla a fil di sirena di Costa (21 punti per lui).

Al rientro in campo, la Allianz prosegue la sua fase di "fuga" con Piccone e Ruggiero, riuscendo ad allungare fino al +16 con il sottomano di Antonelli, mentre Teramo vedrà soltanto i punti di Fabi (83-69 al 35'). Il divario convince coach Salvemini a gettare nella mischia anche Petracca e Petrusevski. Teramo crolla sul finale e si vede costretta dopo quaranta intensi minuti a lasciare in terra giallonera i due punti. Disputa che si chiude 95-76.

C'è poco tempo per festeggiare, perchè la Allianz Pazienza dovrà farsi trovare pronta in vista del prossimo match con la Janus Basket Fabriano, vincente in casa con Pescara, nell'incontro valevole per la ventisettesima giornata di campionato. Appuntamento previsto per Domenica 31 Marzo, ore 18:00.

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Adriatica Press Teramo 95-76 (27-27, 19-23, 24-15, 25-11)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Antonio Ruggiero 22 (5/6, 4/6), Emidio Di Donato 13 (3/3, 1/1), Riccardo Antonelli 12 (4/7, 0/0), Ivan Scarponi 10 (2/2, 2/4), Fabrizio Piccone 10 (2/2, 2/4), Nicolas Manuel Stanic 9 (3/4, 1/4), Massimo Rezzano 8 (2/3, 0/1), Lorenzo De Zardo 7 (3/5, 0/0), Guglielmo Sodero 4 (2/5, 0/4), Andrea Petracca 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 13 / 21 - Rimbalzi: 31 7 + 24 (Emidio Di Donato 12) - Assist: 20 (Nicolas Manuel Stanic 6)

Adriatica Press Teramo: Valerio Costa 24 (7/10, 3/5), Simone Aromando 21 (7/12, 1/4), Matteo Fabi 13 (2/5, 2/6), Andrea Lagioia 7 (1/1, 1/1), Luka Sebrek 5 (2/3, 0/2), Lazar Kekovic 2 (1/2, 0/1), Juan Carlos Canelo 2 (1/3, 0/0), Valerio Marsili 2 (1/3, 0/1), Simone Di Diomede 0 (0/0, 0/0), Nazzareno Massotti 0 (0/0, 0/0) - Coach: Massimiliano Domizioli

Tiri liberi: 8 / 13 - Rimbalzi: 25 6 + 19 (Matteo Fabi, Valerio Costa, Valerio Marsili, Simone Aromando 5) - Assist: 15 (Simone Aromando 4)

Ester Presutto
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata