2018-19-13G-SanSevero-vs-Corato-05.jpgNatale con i tuoi... E capodanno a casa di amici: nel pieno spirito festivo, sperando di non avere la pancia piena (in tutti i sensi) la Allianz scenderà sui legni del Palatricalle di Chieti (intitolato alla memoria di Sandro Leombroni, uno che anche in giallonero ha detto la sua!) ospite di due che San Severo la portano sempre nel cuore: Coach Piero Coen ed Ousmane Gueye.

I teatini dopo l'esonero di Sorgentone hanno provato la classica sterzata con il "sergente di ferro" anconetano. In effetti il roster biancorosso per qualità ed esperienza meriterebbe ben oltre la ottava posizione attualmente occupata. Detto della presenza di Ousmane Gueye (che, come il buon vino, invecchiando, migliora) la Teate schiera di Emidio in cabina di regia coadiuvato da Gialloreto. Di Carmine è il "4" tattico con l'ex Campli Riziero Ponziani a dominare nel pitturato. Staffieri e Meluzzi danno il cambio agli esterni, con l'ultimo arrivato Paolo Rotondo innesto di esperienza e sostanza sotto le plance integrato alla freschezza del lungo under Bogdan Milojevic. Una compagine determinata a risalire la china magari partendo proprio da un'impresa illustre come scippare l'imbattibilita alla capolista.

I Neri dopo aver già raggiunto anzitempo le F8 di Coppa Italia e il titolo di Campioni d'inverno vogliono quantomeno emulare il risultato della stagione passata, allorquando chiusero da imbattuti il girone di andata. Chieti potrebbe essere l'ultimo baluardo considerato l'impegno casalingo con Campli che precede il giro di boa. In attesa del botto finale... che non sarà quello di capodanno, bensì il tanto agognato salto di categoria, ci auguriamo!

Palla a due alle ore 18.00 con direzione arbitrale affidata a Fabrizio Suriano e Alex Naftali di Torino e  immancabile seguito giallonero pronto ad invadere l'impianto teatino.

Umberto d'Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100dyrectalab 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata