2018 19 11G SanSevero vs Teramo 03La Allianz Pazienza San Severo soffre ma si impone anche sull'Adriatica Press Teramo. Al PalaScapriano i Neri soffrono per oltre tre quarti, con i padroni di casa mai domi, e riescono a sferrare il colpo decisivo solo nel finale di gara.

Coach Giorgio Salvemini manda in campo Stanic, Ruggiero, Scarponi, Rezzano e Antonelli; risponde coach Domizioli con Fabi, Lagioia, Costa, Aromando e Pavicevic. Apre le danze Teramo con l'ex di turno Matteo Fabi, ma San Severo risponde con Scarponi dall'arco per il primo vantaggio ospite. Buon approccio alla partita dei locali che con il canestro di Costa si portano avanti di 5 lunghezze (12-7) al 3'. La risposta dell'Allianz Pazienza non si fa attendere e con un solido Rezzano, in collaborazione con Ruggiero, impatta sul 12-12 al 4'. San Severo tenta una piccola fuga (15-19), ma Teramo non concede nulla e si riporta in parità al 9'. E' un ispiratissimo Scarponi a mettere fieno in cascina per i neri con la sua quarta tripla della serata (14 punti in 10 min), ma Fabi risponde chiudendo la prima frazione sul 24-25.

San Severo apre il secondo periodo con un parziale di 2-10 che la porta a condurre 26-35 al 12'. Teramo non molla di un centimetro ed i canestri di Lagioia e Pavicevic riportano il divario a sole 2 lunghezze di svantaggio per i locali (33-37). Sodero sale in cattedra e realizza la sua seconda bomba della serata con il tabellone che recita al minuto 15 35-40. La partita scorre in sostanziale equilibrio con Teramo che impatta sul 45-45 con i tiri liberi di Kekovic, ma il finale è appannaggio dell'Allianz Pazienza che va al riposo lungo in vantaggio 50-52 grazie ai 4 punti filati di Ruggiero.

Al rientro dagli spogliatoi comincia bene Teramo, con un parziale di 9-0 che vale al 23' il 59-52 e che costringe Giorgio Salvemini al timeout per correre ai ripari. Il digiuno per San Severo si interrompe dopo 3'34" con il canestro di Rezzano che replica subito dopo per il 59-56. Al 27' la tripla di Ruggiero riporta in vantaggio i neri sul 59-61 e fa respirare i tifosi gialloneri accorsi al PalaScapriano. L'inerzia della partita si è invertita, ora sono i padroni di casa ad aver smarrito la via del canestro che manca da circa 5 minuti. La ritrova Aromando che riporta nuovamente la contesa in parità. La terza frazione si chiude sul 61-64.

L'ultimo quarto si apre con due bombe di Rezzano a cui rispondono i soliti Lagioia e Matteo Fabi. Stanic porta avanti San Severo sul 68-74, ma la ditta Fabi-Aromando accorcia le distanze. Ancora un tiro da tre di Ruggero riporta a +8 la Allianz Pazienza, costringendo Teramo al timeout. Alla ripresa del gioco un canestro di Fabi (che subisce fallo da Antonelli) riporta sotto Teramo, ma ancora la guardia napoletana giallonera ristabilisce le distanze sul 75-82: con due canestri di Ruggiero (uno da due ed uno da tre) si va sull'78-84 finale.

Il prossimo turno di campionato vedrà la Allianz Pazienza San Severo impegnata ancora in trasferta, stavolta in terra marchigiana con la Janus Basket Fabriano: appuntamento quindi a domenica 16 Dicembre al PalaGuerrieri, con palla a due sempre alle ore 18.00.

Il tabellino

Adriatica Press Teramo - Allianz Pazienza Cestistica San Severo 78-84 (24-25, 26-27, 11-12, 17-20)

Adriatica Press Teramo: Simone Aromando 24 (9/14, 0/0), Andrea Lagioia 20 (2/2, 4/8), Matteo Fabi 19 (6/8, 2/3), Filip Pavicevic 9 (4/6, 0/0), Valerio Costa 2 (1/5, 0/1), Valerio Marsili 2 (1/7, 0/0), Lazar Kekovic 2 (0/2, 0/3), Gianluca Marchetti 0 (0/0, 0/0), Nazzareno Massotti 0 (0/0, 0/0), Gianluca Mazzagatti 0 (0/0, 0/0) - Coach: Massimiliano Domizioli

Tiri liberi: 14 / 22 - Rimbalzi: 28 6 + 22 (Valerio Marsili 6) - Assist: 13 (Matteo Fabi, Valerio Costa 4)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 21 (6/8, 2/3), Antonio Ruggiero 19 (1/8, 2/4), Ivan Scarponi 14 (1/2, 4/6), Emidio Di Donato 8 (1/6, 1/2), Nicolas Manuel Stanic 7 (2/5, 0/3), Guglielmo Sodero 6 (0/1, 2/4), Riccardo Antonelli 5 (2/5, 0/0), Fabrizio Piccone 4 (2/2, 0/1),Andrea Petracca 0 (0/0, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 15 / 23 - Rimbalzi: 35 9 + 26 (Antonio Ruggiero 9) - Assist: 16 (Nicolas Manuel Stanic 7)

Ferdinando Maggio
Ufficio Stama Cestistica Città di San Severo

 

acapt 300x100enoagrimmgiarnieri 300x100casalemarmi 300x100

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Area Riservata