E' tempo di rivalsa e recupero in casa Progetto Cestistica. Dopo i tre mesi di lockdown che ci hanno costretto a rinunciare alla vicinanza dei più cari affetti, alle nostre abitudini e ai nostri impegni sportivi, la voglia di rimettersi in gioco e di ripartire (con migliori intenzioni e programmi) è tanta. Questo sport ci scorre nelle vene e batte il virus.

Se c'è qualcosa di positivo, è che abbiamo potuto appurare la bellezza e l'importanza delle cose più semplici, di apprezzare a pieno ciò che sembrava scontato. Ma la verità è che non ci siamo mai fermati. Appena si sono ricreate le "condizioni" per ripartire, ci siamo mossi con la giusta cautela, organizzando quattro incontri a settimana; sfruttando l'ampio spazio offerto dalla Villa Comunale. In questo modo, i più piccini, hanno potuto ricominciare gradualmente a gonfiare la retina, sotto gli occhi vigili di coach Antonella Magnifico e Maria Carmela Quagliano (accompagnati da Caterina Niro e da Massimiliano Colangelo), mentre gli Esordienti si sono allenati con il "nostro" Luciano Morelli.

Non è soltanto tempo di rivalsa: tante le novità di cui vi parleremo nei prossimi giorni.

Iniziamo dalle giuste riconferme. Ma non è finita qui. Anche per quest'anno, la società comunica di aver ritrovato l'accordo con coach Vito Console, istruttore e Responsabile del Settore Giovanile della Progetto Cestistica.

"Sono felice di questa riconferma" - dice coach Console - "è difficile trovare una società seria, con un progetto pluriennale e che dopo la situazione critica appena vissuta, non solo ha saputo mantenere gli impegni presi, ma ha anche tanta voglia di rilanciare. Per me che mangio pane e basket, non è stato difficile decidere di sposare per il secondo anno l'accordo. Il nostro obiettivo è quello di dare ai ragazzi le migliori condizioni possibili per sfruttare al meglio le loro capacità e ben presto fornire alla prima squadra, validi giocatori provenienti dal settore giovanile. Abbiamo portato avanti dei clinic, valutando possibili ingressi di giovani ragazzi che potrebbero rinforzare il nostro gruppo. Abbiamo cercato con tutte le nostre forze di non vanificare, almeno per l'ultima settimana di Giugno e tutto il mese di Luglio, gli sforzi fatti prima, organizzando degli incontri settimanali nella palestra della Petrarca/Padre Pio. A tal proposito, ci terrei personalmente a ringraziare la professoressa Carmen dell'Oglio, per averci dato l'opportunità di continuare ad allenarci concedendoci il campo".
 
Quest'anno, più che mai, abbiamo FAME DI PALLACANESTRO a 360° Stay tuned per le tante novità  che andremo a presentare !

1,2,3...NERI ALÈ!

Ester Presutto

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.

Accedi al tuo account