Voci dal campionato... 12a puntata

Non scriverò nulla sulla partita con l’Agropoli. Mi chiederete perché? Bè, perché l’ho seguita male ed a sprazzi. Di questo vi chiedo scusa, ma ero continuamente distratto dagli ultimi aggiustamenti da apportare all’elenco dei nominativi dei giocatori partecipanti al TUFFO NEL PASSATO.  Questo giocatore ha l’influenza, l’altro assicura che viene, quest’altro ancora è impossibilitato per un improvviso problema familiare. Aggiungi, cancella, aspetta l’ultimo momento. Alla fine 28 sono stati gli atleti  che, in vari periodi della storia cestistica sanseverese, hanno difeso i colori giallo neri. Quei colori per cui ancora oggi, dal lontano 1967, si fa il tifo quando si entra nel Palasport.

San Severo e non solo quella sportiva, può esserne orgogliosa. Scambiando qualche parola con chi dei giocatori è tornato in quest’occasione, anche a distanza di parecchi anni da quando ha indossato la canotta giallonera, ho potuto avere conferma di quanto la nostra Città goda di visibilità a livello nazionale grazie alle imprese legate al basket. Così mi hanno raccontato quei giocatori che vivono a Venezia, a Parma, a Pavia, a Milano, a Vigevano oltre che in tante città della Puglia. Ma posso assicurarvi che la stessa cosa capita in qualsiasi zona d’Italia ove vi sia un qualche interesse per il basket.

Ci inventeremo altre iniziative, per dar luogo a momenti d’amarcord e non solo utili a continuamente rinfocolare quella fiamma che incendiò ed ancora fa ardere San Severo sportiva col BASKET.

Ed ora veniamo al campionato. L’Allianz San Severo è 1^ in classifica!!! Posizione che premia con un giusto regalo, in concomitanza del Natale e dell’incipiente anno nuovo, gli sforzi di dirigenza, coach e giocatori.

Altre voci dal campionato… ci parlano di un periodo ancora di risultati ricchi di grandi sorprese. Lo Scafati perde addirittura in casa contro il Nardò che pare abbia trovato la quadra ai propri problemi. Così come il Sarno che si arrende ad un determinato Trani. Cerignola alla sesta vittoria consecutiva. 

A questo punto sembrerebbero sei le squadre che potrebbero ambire ai tre posti utili alla partecipazione alla seconda fase. Sarà una bella lotta.

Buon anno a tutti.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.