Voci dal campionato... 1a puntata

Allorché mi è stato chiesto di dar vita a questa rubrica sono stato assalito da qualche perplessità, come quella di evitare di realizzare qualcosa che potesse sconfinare un pò nel goffo. Non rendendo, di conseguenza, un buon servigio a chi legge per essere informato, pur se in maniera riassuntiva. Ed in effetti un puntuale e competente commento settimanale al campionato contemplerebbe, se non altro, già la conoscenza diretta di tutte le squadre partecipanti. Cosa che alla data odierna nessuno è in grado di assicurare. Infatti un buon approfondimento delle peculiarità dei team concorrenti dovrebbe derivare da  una diretta osservazione delle squadre e ciò richiederebbe un impegno economico a carico della Società proprietaria di questo sito, che si avvalesse di un inviato sui campi ove ad esempio si disputano le partite di maggior interesse.

Nei prossimi commenti cercherò di attingere qualche notizia appropriata onde evitare che questa rubrica resti solo una sterile esposizione di ciò che si è verificato.

I risultati delle prime tre giornate consentono un’analisi di questo tipo: vi è uno sparuto numero di squadre  che sembra essere attrezzato in modo efficace per competere per le  posizioni di vertice del girone. San Severo, Ostuni, Scafati, Nardò con possibili appendici da scoprire tra Trani, Cerignola, Benevento, Agropoli. Pochissime chances attribuirei per i posti di vertice alle tante squadre del napoletano. Per esperienza personale posso dire che le squadre di Napoli e dintorni raramente si attrezzano con roster notevoli, prediligendo impiegare per lo più giocatori indigeni e giovani dei locali vivai.

Alcune compagini, nelle primissime giornate, hanno dimostrano di essere dotate di notevole prestanza offensiva e questo è già un ottimo viatico per il conseguimento di buone posizioni in classifica. Mi riferisco ai  109 punti dello Scafati, ai 105 del San Severo, ai quasi 100 del Nardò, ai 90 e più dell’Ostuni e del Trani

La prossima giornata mette a confronto due tra le riconosciute corazzate Ostuni e San Severo e due tra le possibili outsider Trani e Cerignola. I risultati che verranno dai campi saranno certamente utili a poter commentare di una graduatoria di valori con un pò di maggior consapevolezza.

Con un energico FORZA NERI, vi do appuntamento al prossimo commento.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.