CON COACH PANIZZA DAI PRIMI PALLEGGI ALLA SERIE B

11204908 867425783324786 71627146690250835 n 585x300Basket città di San Severo è felice  di annunciare che coach Nicolas Panizza resterà come Responsabile Tecnico del Settore Giovanile anche per la prossima stagione.

Dopo tre anni dedicati alla categoria Senior, l’allenatore sudamericano ha raggiunto l’accordo con la società del presidente Amerigo Ciavarella per  un programma tecnico a lungo termine, dove si punterà ad organizzare un vivaio importante per la società.

“Sono veramente entusiasta di ricominciare un percorso con le categorie giovanili – dichiara Panizza -stiamo già cercando di arricchire lo staff, per programmare il lavoro annuale al meglio delle nostre possibilità; l’iscrizione al campionato Under 15 di eccellenza, che seguirò personalmente, e la ricerca di collaborazione con altre società della Capitanata sono segnali importanti che la nostra dirigenza sta dando per ottimizzare le risorse nel bene comune dei ragazzi e della pallacanestro”.

Già un primo passo verso questa direzione è stato fatto nel corso della passata stagione.

“Da quando il Presidente Amerigo Ciavarella ha voluto aggiungere allo staff il signor Franco Crudele come Dirigente Responsabile del Settore Giovanile – prosegue Panizza – non ci sono dubbi che ci sono tutte le condizioni per fare bene”.

Intanto proseguono a ritmi serrati le attività del vivaio in questo finale di stagione. Attualmente i ragazzi della Under 13, insieme ai coetanei della Fenice Cerignola, stanno partecipando al Torneo Internazionale di Giulianova mentre l’8 Luglio i ragazzi dell’Under 15, insieme alla Sunshine Vieste, partono per il Montenegro, dove faranno una esperienza indimenticabile.

Insomma il segnale giusto per una società che vuole crescere sotto tutti gli aspetti.

“Infine voglio ricordare – conclude – che la Bcss è l’unica società di tutta la Provincia di Foggia in grado di fornire un’opportunità completa al gioco del basket, che va dal minibasket a tutti i campionati minori, compreso un campionato di promozione o serie D, fino a poter vestire la gloriosa maglia Giallonera in serie B!”.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.