2017-teamComincia davvero male il 2017 per la Allianz San Severo costretta alla seconda debacle consecutiva nel giro di quattro giorni. Dopo la sconfitta interna con Matera, i Neri sono costretti ad alzare bandiera bianca anche in quel di Senigallia, in un match contraddistinto da errori e basse percentuali.

I padroni di casa schierano in apertura Maggiotto, Pierantoni, Gnaccarini, Caverni e Bastone.

In casa Allianz, a quasi sei mesi dall'infortunio, c'è il rientro nello starting five di Andrea Quarisa, insieme a Dimarco, Ciribeni, Torresi e Morgillo. È proprio quest'ultimo a prendersi sulle spalle la squadra: suoi i primi otto punti della formazione giallonera che costringono Coach Valli a chiamare sospensione. Ma i Neri paiono essere partiti col giusto piglio: un gioco da quattro punti di Capitan Dimarco segna il primo allungo 6-12 al 7', che tocca il massimo vantaggio a pochi secondi dalla prima sirena (13-23 punteggio con cui si chiude la prima frazione) grazie a Torresi e allo stesso Dimarco che puniscono dalla distanza, coadiuvati da Cecchetti e Ikangi sotto le plance.

Nel secondo quarto ci prova Bastone, ma Morgillo è implacabile e due liberi di Torresi portano al "doppiaggio"(15-30 al 3'). Senigallia non ci sta e trova un parzialino di 7-0 con Pietrini, Maggiotto e Gianpieri, a cui risponde con uno schiaccione uno straripante Morgillo. Sale la tensione e si sporcano le percentuali, ma resta una costante la grande prestazione del lungo napoletano che chiude a metà partita col 50% del fatturato di San Severo: 26-38 al tè caldo.

Al rientro dagli spogliatoi Senigallia si dimostra più caparbia e precisa dal campo, ricucendo fino al 40-44 di metà tempo che induce Coen al time-out. Il minuto non sortisce effetto e due triple di Maggiotto ribaltano il risultato 46-44. Capitan Dimarco realizza la tripla del nuovo sorpasso, ma Gnaccarini dalla lunga e ancora Maggiotto siglano il +5 di fine frazione 54-49, nettamente dominata dai marchigiani e conclusasi con un parziale di 28-11.

Ultimi 10' si aprono con un fallo tecnico alla panchina di Senigallia di cui San Severo approfitta solo in parte, Bastone riallunga 56-51; seguono una serie lunghissima di errori in attacco da ambo le parti, interrotti da un gioco da quattro punti di Ciribeni 56-55. Sale in cattedra Pierantoni con un canestro da sotto e una tripla (61-55). Ciribeni accorcia con un'altra tripla (61-58), Maggiotto fa 1/2 dalla lunetta e ancora Morgillo porta i Neri sul meno due (62-60 a 3' dal termine). Pierantoni non perdona dai.6,75 Morgill è l'ultimo ad arrendersi e fa 2+1 (65-63a al 39')ma è l'ultimo sussulto. Maggiotto in entrata e Gnaccarini dalla lunga sanciscono la vittoria di Senigallia che dilaga con Caverni e ancora Gnaccarini. Finale 75-63 e per la Cestistica è seconda sconfitta consecutiva, cosa mai accaduta in questa stagione.

"La posizione di classifica non rispecchia le aspettative di inizio stagione - dichiara il presidente Amerigo Ciavarella - ma non dobbiamo nè possiamo abbatterci, il campionato è lungo e recupereremo. Bisogna reagire tutti insieme, a partire dai giocatori che incontreremo uno ad uno nei prossimi giorni. Abbiamo già dato mandato al coach Piero Coen, a cui la società ha rinnovato piena fiducia, e al direttore sportivo Pino Sollazzo di cercare gli opportuni rinforzi alla riapertura del mercato, per riprendere il cammino verso il vertice bruscamente interrotto da queste due brutte sconfitte. Chiediamo ai tifosi di stare vicino alla squadra e alla società in questo difficile momento, per provare a ripartire già da domenica prossima a Taranto".

Il tabellino

Goldengas Pallacanestro Senigallia - Allianz Pazienza Cestistica San Severo 75-63

Parziali: 13-23, 13-15, 28-11, 21-14

Goldengas Pallacanestro Senigallia: Mirco Pierantoni 18 (3/5, 4/7), Andrea Maggiotto 18 (4/7, 2/8), Michele Caverni 12 (2/4, 1/2), Nicola Bastone 11 (4/11, 1/2), Marco Gnaccarini 9 (0/1, 2/3), Fabio Giampieri 4 (2/3, 0/3), Umberto Pietrini 3 (0/2, 1/2), Michael Bertoni 0 (0/0, 0/1), Alberto Angeletti 0 (0/0, 0/0), Andrea Del torto 0 (0/0, 0/0) - Coach: Alessandro Valli

Tiri liberi: 12 / 19 - Rimbalzi: 33 8 + 25 (Mirco Pierantoni 10) - Assist: 13 (Michele Caverni 5)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Ivan Morgillo 26 (11/15, 1/4), Matias nicholas Dimarco 12 (1/3, 3/5), Leonardo Ciribeni 11 (1/2, 2/4), Mauro Torresi 6 (0/6, 1/4), Iris Ikangi 4 (2/7, 0/4), Andrea Quarisa 2 (1/1, 0/0), Alessandro Cecchetti 2 (1/6, 0/0), Enzo damian Cena 0 (0/0, 0/0), Matteo Fabi 0 (0/0, 0/0), Hernan Sindoni 0 (0/0, 0/0) - Coach: Piero Coen

Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 35 10 + 25 (Ivan Morgillo 10) - Assist: 14 (Matias nicholas Dimarco 8)

Umberto d'Orsi

Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

rotice 300x100enoagrimm

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.