2016 Matteo Fabi taglio bassoAltra new entry del roster 2016/17: Matteo Fabi.

D) Ciao Matteo, il format impone: declina le tue generalità.

R) "Ciao a tutti. Sono nato a Fermo nel 1991, l'8 Settembre, ma sono sempre vissuto a Porto Sant'Elpidio (un vero emigrante!)"

D) Che studi hai fatto e cosa conti di fare da grande?

R) "Ho frequentato lo Scientifico P.N.I. (che sarebbe?)  Piano Nazionale Informatico (Insomma tanta tanta matematica). Ho poi avviato gli studi universitari a Urbino in Psicologia (attinente!) con andamento altalenante. Per ora ho in mente solo il Basket... poi si vedrà."

D) I tuoi primi passi cestistici? E a seguire?

R) "A Porto Sant'Elpidio in una società satellite - lo Sporting Porto Sant'Elpidio - che si occupa esclusivamente di settore giovanile. Già a 15 anni spesso venivo aggregato alla prima squadra (la Malloni) dove ho fatto il mio esordio in B. Primo anno fuori dalle mura amiche l'ho passato a Pesaro, in C . Poi Fossombrone in B e Civitanova. Prima di Montegranaro son rientrato 2 anni a PSE ed ora la mia prima avventura al SUD."

D) Conosci praticamente tutti i tuoi compagni di squadra vero?

R) "Sì. Con alcuni ho giocato assieme e con i restanti da avversario, nessuno mi era sconosciuto come del resto io a loro. Sono stato contento quando ho scoperto di dividere l'appartamento con Andrea Quarisa (che peccato grave deve scontare il puero?)"

D) Sapevi della nomea di Coen come allenatore... puntiglioso?  

R) "Certo. Assolutamente meritata. E' una delle principali ragioni della mia scelta di venire a San Severo. Poter essere allenati da Coen è un'opportunità di crescita e miglioramento costante!"

D) Da Montegranaro a San Severo. Che differenze?

R) "Sono entrambe società molto serie e ben strutturate. Il top della categoria. San Severo ha dalla sua un pubblico davvero numeroso e caldo  e... tanto spazio in più."

D) Domanda culinaria: cosa preferisci tra pasta e carne?

R) "Preferisco la carne ma se mi chiedi cosa preferisco di più in assoluto, venendo da un paese di mare con ottima tradizione culinaria, dico pesce sopra a tutto."

D) Ed ora... come da prassi, formula un saluto ed esprimi un pronostico.

R) "Ringrazio davvero di cuore i tifosi e chi è vicino alla squadra, tutti senza distinzioni. Ho avuto, finora, il piacere di conoscere tante persone gentili e competenti. Un Pronostico? NO... proprio non lo faccio". (Evviva la sincerità)

Sursum corda!

Pippo Mimmo

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

rotice 300x100enoagrimm

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.