Emidio-Di-Donato.jpgLa Cestistica Città di San Severo è lieta di annunciare il primo importante colpo di mercato della stagione 2017/18. Si tratta di Emidio di Donato, ala classe 1992.

Prodotto del vivaio pescarese, si è poi trasferito nella giovanili della Scavolini Pesaro (con cui ha vinto un titolo nazionale nel 2010) per poi passare nella stagione 2010/2011 all'Ozzano, e nel 2011/2012 al Senigallia in DNB. Ritorno a Pescara con l'Amatori nel 2012/13 dove resta fino al campionato scorso (tranne una parentesi a Lanciano, guarda caso, agli ordini di Coach Salvemini), con performance sempre più in crescendo culminate con un eloquente 11 punti di media partita e 17 di valutazione per gara giocata nel torneo appena concluso.

In sintesi la società del presidente Ciavarella si aggiudicato un vero e proprio pezzo da novanta del mercato, che potrebbe essere punto di riferimento nello spogliatoio ed in campo conoscendo praticamente a memoria il sistema di gioco di Salvemini. Queste le prime parole da giocatore giallonero di Di Donato: "Essere chiamato a giocare dalla Cestistica San Severo, piazza con tradizione, organizzazione e grande pubblico, mi riempie di gioia ed orgoglio e non vedo l'ora di iniziare a calcare il parquet del PalaCastellana per abbracciare tutti i tifosi. Stamattina quando mi ha telefonato il DS Pino Sollazzo per confermami l'avvenuto ingaggio ero molto emozionato. Dopo molti anni a Pescara, società che ringrazio perché è stata per me una seconda casa, avere questa grande opportunità mi da la carica giusta per migliorami ancora e dare il massimo".

Un caloroso benvenuto ad Emidio, certi che diventerà ben presto un pupillo del pubblico giallonero.

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.