2017-Chiusura-stagione.jpgPiero Coen non sarà più l’allenatore della Cestistica Città di San Severo. La decisione serenamente concordata da tecnico e società, era nell’aria ed arriva a chiusura  di uno splendido ciclo triennale.

“Sotto la guida di Piero - dichiara il Presidente Amerigo Ciavarella -  la Cestistica ha inanellato  subito la promozione in serie B; un primo e quarto posto nella regular season nei due anni successivi. La spinta di questi ottimi risultati, insieme al carisma e alla grinta di coach  Coen dentro e fuori dal campo,  hanno riacceso la passione di tutto il popolo giallonero, facendo avvicinare tanti sostenitori nuovi e vecchi. Sono certo che senza Piero Coen il progetto societario e sportivo della Cestistica Città di San Severo non sarebbe andato avanti così speditamente - continua il Presidente - A nome dei soci, degli sponsor, dei collaboratori e dirigenti della società e certamente anche di tutti i tifosi voglio ringraziare Piero per quanto ci ha dato e desidero augurargli il meglio per il suo futuro professionale". 

Sarà  sempre un piacere ritrovarlo sul parquet anche in altre vesti.

Ecco il suo post su Facebook: “5 anni di Cestistica San Severo è sicuramente un privilegio per pochi. Per questo ci tengo a ringraziare coloro che mi hanno accompagnato in questa bellissima esperienza di vita e di sport. Iniziando dall’inimitabile Raffaele Mazzeo fino all’attuale Presidente Amerigo Ciavarella e a tutti i dirigenti-amici, con i quali ho condiviso uno speciale rapporto, direi quantomeno rarissimo nel nostro ambiente, per la stima e l’affetto che ci hanno legato e che ci lega. Grazie a tutti i collaboratori: gli assistenti, i medici, i fisioterapisti ed a tutti coloro che hanno lavorato nell’ombra affinché la Cestistica potesse tornare di nuovo ad essere una società seria, sana e rispettata. Grazie ai giocatori, che tanto lavoro e dedizione hanno dato alla causa giallonera. Ragazzi fantastici con i quali, attraverso la loro crescita individuale, abbiamo raggiunto un 1° e un 4° posto, non male per una squadra rinata dalle ceneri di un fallimento. Un grazie speciale al nostro Direttore Sportivo Pino Sollazzo, un amico, che con grande serietà e professionalità è stato capace di ristrutturare una società che non esisteva più. Per ultimo, ma non ultimo, un grandissimo grazie alla Città di San Severo ed al tutto il popolo giallonero, tifosi veramente speciali, tanti dei quali hanno percorso con noi km e km di amore  (come ci ricordano i Black Devils). Lascio sicuramente a San Severo persone a cui mi lega un sentimento vero e che mi auguro un giorno di rincontrare. SEMPRE FORZA NERI!"  Una vera "dichiarazione d’amore"  per la nostra città, per le persone conosciute e per la maglia della Cestistica.

La società ha incontrato successivamente tutti i  giocatori e lo staff tecnico, a cui è stato dato il “rompete le righe” per la stagione 2016/17. Per alcuni sarà un arrivederci, ma a tutti “i nostri” giocatori, visto il grande lavoro fatto a San Severo, va un enorme  grazie e siamo certi che saranno in grado di far bene in ogni loro nuova squadra.

La Cestistica Città di San Severo si sta già muovendo per progettare la stagione prossima. È la maniera migliore per metabolizzare l’amarezza del finale di campionato. Il gruppo dei soci e degli sponsor è compatto, oltremodo determinato a proseguire il cammino intrapreso. "Può cambiare qualche attore e gli scenari, - conclude il vice presidente Michele Gravina - ma non la voglia di sentire il pallone che rimbalza sul parquet".

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.