2017 Allianz vs CampliTrasferta in terra farnese per la Cestistica Città di San Severo, con al seguito almeno un centinaio di tifosi. All'andata i Neri si imposero su Campli con un netto 82-61, ma in casa Gatti & Co. hanno sempre venduto cara la pelle.

Avvio di partita equilibrato, le due squadre aprono le danze rispettivamente con Bottioni dalla lunetta e Ikangi dalla media. La partita procede sui binari dell'equilibrio, con le due difese protagoniste. Campli è imprecisa dalla lunga distanza ma San Severo non ne approfitta.A meno di 2' dalla prima sirena il risultato è 14 pari, poi la Allianz piazza il break: bomba di Dimarco seguito dal 2/2 di Cecchetti dalla lunetta e ancora un Dimarco esplosivo (2 punti) permettono ai Neri di chiudere la prima frazione sul 14-21, con Campli che appare frastornata soprattutto dalla lunetta.

La seconda frazione si apre con una inchiodata di Gatti, ma a respingere il tentativo di rimonta dei Farnesi ci pensa ancora Dimarco: segna un'altra tripla. In campo anche Fabi e Morgillo che tengono bene il parquet ma Campli piazza un minibreak di 8 punti che riporta i padroni di casa in parità sul 24-24 a 6'18". Piero Coen prova a scuotere i suoi con un timeout e rimettendo sul parquet Quarisa e Torresi ma l'equilibrio non si spezza, con i Neri che non riescono capitalizzare un fallo tecnico fischiato a Ponziani per proteste. La contesa procede punto a punto, con Losi che insiste da tre ma non realizza e Ikangi che rintuzza ogni tentativo di Campli di incrementare il vantaggio. Si va al riposo lungo sul 36-37.

Il terzo quarto parte alla grande, con gli uomini di coach Coen che piazzano un break di 7-0 grazie a Ciribeni, Dimarco e Torresi, mentre per Campli reagisce solo Gatti, che riporta i suoi sul 42-47. Quarisa si impadronisce dell'area avversaria e continua a segnare da sotto, mentre la difesa giallonera chiude tutti gli spazi. Gatti tiene ancora in piedi Campli con un altra tripla per il 45 a 53 a 6 minuti ma i virtuosismi del lungo Farnese non bastano e sul -10 Millina è costretto a chiamare timeout, che sortisce l'effetto sperato producendo sette punti in successione, prima con una tripla di Duranti, poi con 4 punti di Petrucci. La Allianz stringe le maglie difensive, ma Gatti sale in cattedra e pian piano ricuce lo strappo; alla sirena del terzo quarto la Allianz conduce ma solo di 4 lunghezze: 62-66.

Ultima frazione da cardiopalma, con Campli più cinico e che non spreca più, mentre San Severo manda a vuoto diversi tentativi di ricacciare indietro le velleità dei padroni di casa: a poco meno di un minuto dalla sirena finale il tabellone recita 74-75. Coen chiama timeout e si torna sul parquet palla in mano: Dimarco non riesce a realizzare e Gatti risponde con una tripla, portando i suoi avanti sul 77-75, mentre restano ancora 22 secondi da giocare. Coen ri-chiama timeout per organizzare l'ultimo assalto. Ikangi prende palla, subisce il terzo fallo di gatti e dalla lunetta non trema e pareggia, costringendo Millina a richiamare i suoi con 19 secondi sul tabellone. Nell'azione successiva, Ciribeni blocca fallosamente Bottioni che non sbaglia: 79-77. In attacco la tripla di Ciribeni danza su ferro , Petrucci prende fallo e segna 81-77 Rimessa a 2 secondi e Ciribeni segna 81 79. Finale con palla in mano a Gatti, emblema della vittoria Farnese.

Ancora una volta il PalaBorgognoni è tabù ma oggi la Cestistica si è vista in campo e la sconfitta ci sta di misura. Domenica 9 Aprile si torna al PalaCastellana, dove la Cestistica ospiterà il Basketball Valdiceppo. Bisognerà affrontare con grinta la compagine perugina, preparandosi senza pensieri e retropensieri ma solo con tanto lavoro e sudore. Forza Neri!

Il tabellino

Globo Infoservice Campli - Allianz Pazienza Cestistica San Severo 81-79

Parziali: 15-21, 21-16, 26-29, 19-13

Globo Infoservice Campli: Simone Gatti 22 (2/4, 5/10), Riccardo Bottioni 19 (5/8, 1/4), David Petrucci 19 (3/3, 3/8), Bruno Duranti 6 (2/3, 0/2), Alberto Serafini 6 (3/5, 0/1), Nicolas D'arrigo 4 (1/1, 0/1), Riziero Ponziani 3 (1/3, 0/0), Matteo Norbedo 2 (1/1, 0/0), Onorio Petrazzuoli 0 (0/0, 0/3), Lucio Salafia 0 (0/0, 0/0) - Coach: Piero Millina

Tiri liberi: 18 / 27 - Rimbalzi: 31 12 + 19 (Bruno Duranti 7) - Assist: 17 (Bruno Duranti 5)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Matias nicholas Dimarco 18 (3/5, 3/9), Iris Ikangi 17 (3/7, 3/5), Mauro Torresi 16 (2/4, 4/9), Leonardo Ciribeni 12 (3/4, 2/5), Andrea Quarisa 10 (5/6, 0/0), Matteo Fabi 2 (1/1, 0/1), Ivan Morgillo 2 (1/1, 0/0), Alessandro Cecchetti 2 (0/1, 0/0), Jordan Losi 0 (0/0, 0/6), Vittorio Mecci 0 (0/0, 0/0) - Coach: Piero Coen

Tiri liberi: 7 / 9 - Rimbalzi: 31 13 + 18 (Iris Ikangi, Andrea Quarisa 8) - Assist: 12 (Matias nicholas Dimarco 4)

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

rotice 300x100enoagrimm

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.