2017 Quarisa vs GiulianovaLa Allianz Cestistica Città di San Severo, con i favori del pronostico, tenta di allungare la sua striscia vincente per continuare a mettere pressione alle compagini che la precedono, mentre Giulianova, giunta in Puglia con la pesante defezione di Colonnelli (out per infortunio) vuol provare a sgambettare i “Neri” e magari aggiungere 2 punti pesanti alla propria classifica alquanto povera.

Palla a due e primo canestro di marca giallonera con Ikangi. Primi 4 minuti di gara in cui vi è un Cecchetti in gran spolvero, che prova a far scappare i suoi mettendo a segno 6 punti consecutivi portando i Neri sull’8 a 3. Giulianova non ci sta e risponde colpo su colpo, grazie anche a De Angelis che, con un mini parziale di 5-0, fissa il punteggio sul 16-12 al 7’. Grazie a due contropiedi, con Torresi e Ciribeni, San Severo allunga nuovamente e costringe al primo timeout ospite. La tripla allo scadere di Gallerini fissa il punteggio sul 28-24 al termine dei primi 10 minuti.

Inizio di seconda frazione shock per San Severo che subisce un parziale di 4-0 con il quale gli ospiti impattano (pari 28 al 12esimo) ma il solito Ciribeni da una scossa ai suoi, con un bel sottomano ed una tripla che, al 4’ della seconda frazione, fissa il risultato sul 33-30. San Severo continua a segnare dalla lunga, con Losi, ed allungando ancora nel punteggio (+6), con secondo timeout ospite chiamato al 15esimo. Non basta il canestro di Ricci a scuotere i suoi: Giulianova infatti continua ad essere poco lucida in attacco, con diversi errori e palle perse anche abbastanza banali. San Severo ne approfitta, allungando e affidandosi ancora al tiro pesante (42-32 ad 1’ dalla sirena lunga). Sul canestro di Ikangi (già 9 punti per lui), si chiude la seconda frazione sul punteggio di 44 -32, con San Severo che tocca il massimo vantaggio fino a questo momento.

Con una invenzione di capitan Dimarco, che serve una assistenza favolosa a Torresi, la Cestistica riparte da dove aveva lasciato. Giulianova pare sia rimasta negli spogliatoi, e San Severo ne approfitta, piazzando un 8-0 terrificante dopo 3 minuti, toccando così i 20 punti di vantaggio (52-32). La tripla di Gallerini scuotere gli abruzzesi, ma prima Ikangi con un bel tap in, poi Torresi, ancora oltre l’arco con due bombe consecutive, riportano il vantaggio oltre le venti lunghezze (60-37 dopo 27’). Giulianova ha una reazione, che le permette quantomeno di limitare i danni, e negli ultimi 3’ segna un parziale di 10-3, chiudendo il quarto sotto di 16 (63-47).

La tripla di Fabi, seconda dell’incontro, apre le segnature in questa quarta ed ultima frazione, che bissa subito dopo con un bel canestro in penetrazione (68-50 al 32esimo). Giulianova sprofonda sul -25, grazie ad altri canestri di Fabi (12 dei 15 punti della sua gara sono arrivati proprio in questa ultima frazione). La partita volge al termine sul punteggio di 89 – 62 e una netta vittoria, la terza consecutiva, per L’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo.

Buona la prestazione di Quarisa, che torna ad avere minuti di sostanza e qualità, sfiorando la doppia doppia. Mpv dell’incontro ancora Iris Ikangi e miglior realizzatore della serata Torresi con 18 punti e 4 su 8 dalla lunga distanza. All’ex Antonello Ricci, migliore realizzatore dei suoi, viene tributato un lungo applauso da tutto il pubblico sanseverese e un abbraccio dai ragazzi della Città dei Colori, a conferma del buon ricordo lasciato nel cuore della tifoseria giallonera.

Con la bella vittoria di oggi la Cestistica conquista il terzo posto in classifica e si prepara ad un altro incontro casalingo domenica prossima contro Rimini.

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Etomilu Giulianova 89-62

Parziali: 28-24, 16-8, 19-15, 26-15

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Mauro Torresi 18 (3/5, 4/8), Iris Ikangi 15 (6/7, 1/3), Matteo Fabi 15 (3/4, 2/5), Andrea Quarisa 10 (3/4, 0/0), Jordan Losi 9 (1/1, 2/3), Alessandro Cecchetti 8 (4/8, 0/0), Leonardo Ciribeni 6 (3/4, 0/5), Matias nicholas Dimarco 6 (0/1, 2/3), Ivan Morgillo 2 (1/2, 0/0), Vittorio Mecci 0 (0/2, 0/0) - Coach: Piero Coen

Tiri liberi: 8 / 10 - Rimbalzi: 37 12 + 25 (Andrea Quarisa, Alessandro Cecchetti 9) - Assist: 26 (Jordan Losi 9)

Etomilu Giulianova: Antonello Ricci 18 (5/7, 1/3), Danilo Gallerini 17 (2/3, 2/4), Simone De angelis 15 (2/4, 3/7), Riccardo Rosa 7 (3/7, 0/0), Stefano Cianella 5 (1/1, 1/4), Giuseppe Sacripante 0 (0/2, 0/3), Edoardo Magazzeni 0 (0/0, 0/1), simone Di diomede 0 (0/0, 0/3), Simone Colonnelli 0 (0/0, 0/0), Giorgio Zacchigna 0 (0/0, 0/0) - Coach: Ernesto Francani

Tiri liberi: 15 / 18 - Rimbalzi: 19 3 + 16 (Antonello Ricci 6) - Assist: 9 (Antonello Ricci 4)

Mario Caposiena

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

rotice 300x100enoagrimm

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.