Il presidente, la dirigenza e la società tutta esprime massima solidarietà per l'increscioso e deprecabile episodio occorso alla consigliera e prima tifosa Angela. Il rincrescimento è esteso anche all'altro gesto inconsulto del danneggiamento del pullman dei tifosi al seguito della squadra. La violenza non ha mai giustificazione ed è inconciliabile con i valori dello sport tra cui spicca il rispetto per ogni persona. Prendiamo le distanze da questi pessimi comportamenti e da chi li pone in essere, chiunque sia ospite o concittadino. Auspichiamo che episodi del genere non si ripetano mai più in nessun campo di gioco perché sono gesti che annichiliscono i tanti sforzi e sacrifici fatti da tutti.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.