2017 Ikangi vs OrtonaDopo il primo acuto del nuovo anno, San Severo ospita Ortona, per provare a dar seguito alla difficile ma non impossibile scalata verso la vetta.

Gli abruzzesi, come nella gara d'andata, sono privi di Svoboda e Mlinar. In casa Allianz, salutato Sindoni, non si può schierare il nuovo arrivo Losi. Partita molto sentita, soprattutto perchè i Neri vogliono riscattare la pesante sconfitta subita all'andata (80-67).

Dopo un paio di minuti interlocutori è Torresi a sbloccare il punteggio, con un bel piazzato in area. Si segna poco in questi primi minuti di gioco: due soli canestri di marca giallonera e dopo 4' siamo sul 4-1. Musso prova a caricarsi la propria squadra sulle spalle e segna due bombe pesantissime, che valgono il primo vantaggio ospite. Sul punteggio di 16-17 a 2' dalla sirena San Severo reagisce con Torresi e Fabi, che riportano in vantaggio i propri e chiudono 21-18. Prima frazione che non sarà certo ricordata per lo spettacolo ma per i tanti falli, ben 10 per San Severo.

Seconda frazione che si apre con Cestelluccia su tutti; per lui 5 punti consecutivi (2 liberi ed una tripla) e nuovo vantaggio ospite (21-23), che costringe Coen a chiamare il primo timeout dell'incontro. La sospensione fa benissimo ai Neri che, con Ciribeni, segnano un contro-parziale, sempre di 5-0 (26-23 al 12'). San Severo ha difficoltà in attacco, ma Ortona, fortunatamente, non ne approfitta. Ikangi, decide di dire la sua dapprima con un paio di giocate difensive strepitose (cancellato sotto le plance Martone), poi con un pazzesco 8-0 composto da un coast to coast e 2 triple che portano il punteggio sul 34-26 a 4'30" e inducono coach Quilici al timeout. San Severo tocca anche il vantaggio in doppia cifra (+10) a 50" dalla fine, con un bel canestro di Cecchetti. Seconda frazione che si chiude 40-31, con altri due di Ikangi.

Primo canestro della terza frazione è di capitan Di Carmine, a cui risponde immediatamente dalla lunga distanza Dimarco. Il capitano giallonero ne segna un'altra e porta al massimo vantaggio i sui (46-34 al 7'). San Severo continua ad essere molto aggressiva e fallosa, con Morgillo ed Ikangi (immarcabile in attacco) già a 4 falli. Coen deve richiamarli entrambi in panchina ma per fortuna il tempo scorre rapidamente e San Severo amplia il proprio vantaggio (più volte sul +13). Ortona, a 3 minuti dall'ultima pausa, chiama timeout per provare ad invertire l'inerzia del match ma senza esito, anzi sul finale si riaccende Torresi, che prova a chiudere anzitempo la gara, con un 7-0 spaventoso (1 tripla e un gioco da 4 punti), con cui San Severo tocca il +18 a 60" dalla terza sirena che sigla il 67-50. Tutto il pubblico è in piedi finalmente soddisfatto per la buona prestazione dei propri.

Ultimo quarto che si apre con due bellissimi canestri, Cena da 3 punti e Torresi a pestare l'arco, che portano il vantaggio ad oltre le 20 lunghezze (72-50). Ortona è annichilita e non riesce a rientrare, San Severo invece continua a segnare ed allungare ancora (il canestro di Quarisa, al 35', porta il punteggio sull'83-53). I fratelli Di Carmine interrompono temporaneamente il parziale aperto con due canestri dalla media, ma è l'ultimo sussulto degli ospiti, che a 3 minuti dalla fine vedono calare il sipario ad una gara a senso unico. C'è tempo anche per l'esordio in questo campionato del giovane Mecci. Due minuti per lui, un fallo subito, 0/2 dal campo ed uno sfortunato 0/2 dalla linea della carità (complice la evidente emozione del diciasettenne sanseverese). Finisce la partita sul punteggio di 94-57. Ed ora... Tutti a Pescara!

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Were Basket Ortona 94-57

Parziali: 21-18, 19-13, 27-19, 27-7

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Mauro Torresi 18 (4/10, 3/7), Iris Ikangi 18 (3/7, 4/5), Leonardo Ciribeni 17 (4/6, 1/3), Enzo damian Cena 10 (2/2, 1/2), Ivan Morgillo 9 (4/5, 0/2), Alessandro Cecchetti 8 (3/5, 0/0), Matias nicholas Dimarco 6 (0/2, 2/5), Andrea Quarisa 4 (2/4, 0/0), Matteo Fabi 4 (2/2, 0/3), Vittorio Mecci 0 (0/2, 0/0) - Coach: Piero Coen

Tiri liberi: 13 / 17 - Rimbalzi: 39 11 + 28 (Iris Ikangi 11) - Assist: 27 (Matias nicholas Dimarco 12)

Were Basket Ortona: Victorio gustavo Musso 14 (1/5, 4/6), Gianluca Di carmine 12 (3/6, 0/1), Alex Martelli 11 (1/2, 2/5), Luca Castelluccia 7 (0/1, 1/5), Alessio Di carmine 6 (1/3, 1/2), Raffaele Martone 4 (1/4, 0/0), Fabrizio Gialloreto 3 (1/3, 0/6), Fehmi Abassi 0 (0/1, 0/1), Alessio Agostinone 0 (0/0, 0/0), Albi Daja 0 (0/0, 0/0) - Coach: Daniele Quilici

Tiri liberi: 17 / 23 - Rimbalzi: 26 4 + 22 (Raffaele Martone 7) - Assist: 13 (Fabrizio Gialloreto 6)

Mario Caposiena

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.