2016 Rientro Andrea QuarisaDopo le due trasferte vincenti l'Allianz Cestistica San Severo torna a giocare sui legni domestici con Andrea Quarisa che riceve un caldissimo applauso di bentornato. Dopo l'inno nazionale i giocatori delle due squadre aprono assieme lo striscione di solidarietà per i fratelli marchigiani terremotati.
Partenza in salita per la Allianz che produce poco in attacco e distratta in difesa: 7-3 per i molisani ed immediato time out di Coen. Il minuto scuote i Neri: Quarisa entra sul parquet e fa sentire la sua presenza. Ikangi e Ciribeni firmano il sorpasso: 9-7 al 5'. Isernia non reagisce e risulta inutile anche il timeout al 7' sul 17-10. Al rientro Cena continua a punire dalla lunga. Resistenza del solo Salari precisissimo dalla distanza. La prima frazione termina 22-13.
Seconda decina fotocopia della prima con Cecchetti e Cena protagonisti. Al 13' i Neri raggiungono il massimo vantaggio: 28-13. Salari prova a scuotere i suoi con 5 punti di fila ma Morgillo e Ciribeni ristabiliscono le distanze. Ancora Salari ruba un pallone a Cecchetti e colpisce con una tripla riportando i suoi sul -7 (32-25) al 18'. Isernia ci crede e rosicchia altri due punti ma pronto Coen rimette in campo Torresi, Dimarco e Quarisa per presidiare la nostra area ed andare al riposo lungo sul 36-30. Salari in gran spolvero ha 19 punti in 20'.
La terza frazione si apre con una tripla del solito Salari e una buona penetrazione di Lenti ma la Allianz non si scompone: Cecchetti e Ciribeni guidano l'allungo sostenuti da una bella tripla di Ikangi e ancora Cecchetti: 45-35 e timeout Isernia. Al rientro Torresi cambia Ciribeni e produce 5 punti di fila, Cecchetti riposa per il lungo veneziano che tiene in difesa e contribuisce in attacco: al 26' è 54-40. Isernia non reagisce anzi perde possessi importanti permettendo alla Cestistica un ulteriore allungo con tiro pesante di Fabi per la chiusura sul 61-42.
Nell'ultima frazione la musica non cambia. Per i Neri realizzano Fabi e Morgillo. Quando il tabellone recita 72-49 esce l'orgoglio di Isernia che piazza un break di 10-4 ma non basta. Nel finale c'è gloria anche per Sindoni e la partita si chiude sul 76-59. Vittoria mai in forse che significa quarto successo di fila per la Allianz e posizione tra i quartieri alti della classifica, stante i risultati " favorevoli" degli altri campi. In sala stampa Coach Coen si è detto soddisfatto della "corale di squadra" e Quarisa, emozionato, ha voluto ringraziare per il calore del pubblico. Buona risposta dei presenti alla raccolta fondi che ha visto la premiazione dei sostenitori con sciarpe,felpe e divise.

2016 Raccolta fondi partita
 
Il tabellino
Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Il Globo Basket Isernia 76-59
Parziali: 22-13, 14-17, 25-12, 15-17
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Alessandro Cecchetti 13 (6/8, 0/0), Mauro Torresi 12 (3/3, 2/4), Andrea Quarisa 11 (5/8, 0/0), Ivan Morgillo 10 (5/5, 0/4), Leonardo Ciribeni 10 (5/6, 0/0), Enzo damian Cena 7 (2/3, 1/1), Matteo Fabi 6 (1/2, 1/1), Iris Ikangi 5 (1/6, 1/3), Matias nicholas Dimarco 2 (1/1, 0/1), Hernan Sindoni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 3 / 9 - Rimbalzi: 31 5 + 26 (Andrea Quarisa 10) - Assist: 32 (Matias nicholas Dimarco 13) - Coach: Piero Coen
Il Globo Basket Isernia: Marco Salari 28 (2/7, 7/8), Klaudio Patani 14 (6/8, 0/3), Andrea Sipala 5 (0/1, 1/4), Mattia Melchiorri 4 (0/1, 1/4), Mattia Norcino 2 (0/0, 0/2), Luca Lenti ceo 2 (1/4, 0/0), Gabriele maria Triggiani 2 (1/2, 0/0), Luca Gazineo 2 (0/1, 0/0), Simone Serìo 0 (0/2, 0/0), Nicola Marinelli 0 (0/0, 0/0) - Coach: Antonino Sanfilippo
Tiri liberi: 12 / 26 - Rimbalzi: 23 6 + 17 (Klaudio Patani 8) - Assist: 11 (Mattia Norcino 5)
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, cliccando qualsiasi link all'interno del sito o semplicemente scrollando la pagina accetti il servizio e l'utilizzo dei cookie.